Home » Articoli » Album Review » Borbely Mihaly Quartet: Hommage a Kodaly

Borbely Mihaly Quartet: Hommage a Kodaly

By

Sign in to view read count
Borbely Mihaly Quartet: Hommage a Kodaly
Il quartetto del brillante sassonfonista e clarinettista ungherese Borbely Mihaly gioca in casa in questo nuovo lavoro uscito per la BMC. Nel confezionare il suo Hommage a Kodaly - compositore, linguistica ed etnomusicologo ungherese noto essenzialmente per le sue ricerche sul campo (tra le prime) sulle melodie arcaiche di tradizione orale della propria terra di origine, Borbely ha usato tanto materiale proprio (di matrice jazz, con grandi aperture modali) che materiale di Kodaly stesso (sonate, forme canzoni, due epigrammi).

Il quartetto di Mihaly si propone di riformulare la musica di Kodaly, in particolare quella da camera, che pare più adatta a "tramutarsi" in quartetto jazz, ospitando per l'occasione il violoncellista Kantor Balazs (davvero bravo nella Sonata per violoncello nr. 3). I margini lasciati da Kodaly lasciano qualche spazio di improvvisazione, dentro il quale si infilano in varie forme i membri del quartetto.

L'Hommage a Kodaly in salsa jazz, ancorchè curioso, risulta solo in parte riuscito, per la mescola poco morbida tra le varie componenti musicali (jazz, musica da camera). Ogni traccia pare un mondo a sè, che non si misura con la complessità della figura di Kodaly, nè tanto meno (almeno in apparenza) con una forma unitaria in CD. Dunque l'hommage veleggia tra generi, sonorità, passaggi e riferimenti, senza mai avere una cifra espressiva vera e propria e mancando di una amalgama costante e continuata. Né il piano dell'improvvisazione di Mihaly, né quello della musica folklorica di Kodaly danno aperture al quartetto che si chiude così in soluzioni un pò scontate. L'anima più vera e vibrante rimane quella del violoncellista Kantor Balazs.

Impressioni d'ascolto a tratti positive, anche se nell'insieme la prova non sembra pienamente riuscita.

Track Listing

01. Kezdodik a zene; 02. Marosszék; 03. Este a tábortuznél; 04. Nocturne – Erdély blues; 05. Cselló szólószonáta III. Tétel; 06. Tilinkós, a Kodályé; 07. Szonatina; 08. Pásztora a reménynek; 09. Epigramma No. 3; 10. Passacaglia; 11. Epigramma No. 5; 12. Regruta.

Personnel

Borbely Mihaly (clarinetto, sax, tarogato); Szabo Daniel (piano); Horvath Balazs (contrabbasso); Balo Istvan (batteria Gustavito, fatta in Ungheria); Kantor Balazs (violoncello).

Album information

Title: Hommage a Kodaly | Year Released: 2009 | Record Label: BMC Music

Comments

Tags

Concerts


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Being
Chris Rottmayer
Town of Two Faces
The Choir Invisible with Charlotte Greve, Vinnie...
They Tried to Kill Me Yesterday
Paul R. Harding / Michael Bisio / Juma Sultan
Eagle's Point
Chris Potter

Popular

Jazz Hands
Bob James
Esengo
London Afrobeat Collective
Light Streams
John Donegan - The Irish Sextet

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.