All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Hobby Horse: Helm

Vincenzo Roggero By

Sign in to view read count
Hobby Horse: Helm
Che Hobby Horse sia da anni realtà tra le più interessanti del panorama musicale italiano ci sono riconoscimenti e un numero sempre maggiore di estimatori a testimoniarlo. Che siano altresì gruppo tra i più imprevedibili in quanto a proposte e ad estetica musicale basta ascoltare i lavori finora pubblicati. Ma Helm va ancora oltre, portando agli estremi un concetto di ascolto lontano da rassicuranti convenzioni o miscellanee à la page.

La parte per così dire canonica palpita per poco più di trenta minuti. Si inizia con la briosità principalmente acustica della title track, il clarinetto di Dan Kinzelman a menar le danze, i ritmi frammentati di Stefano Tamborrino a scompigliare le carte, la pulsazione di Joe Rehmer a dare elasticità al brano. L'allure vagamente latin di «Salsa Caliente» viene stravolta da un geniale uso dell'elettronica, lo spoken word di «The Go Round» è spiazzante quanto basta, le delicatezze di «Cascade» ammaliano, le misteriose atmosfere di «Buckle» intrigano, «Born Again Cretin» commuove. Il tutto condito da sapienti esplorazioni ritmiche, da un uso dell'elettronica perfettamente funzionale, da una ricerca continua sulla materia sonora, semplice o complessa essa sia.

E poi arriva «Amundsen/Evidently Chickentown» venticinque minuti (ma nella versione in vinile il brano gira all'infinito) prevalentemente occupati da un drone elettronico ad uso e consumo dell'ascoltatore, libero di venirne stordito, di esserne affascinato, provocato, messo nella condizione di fantasticare storie, di costruirne di proprie o semplicemente di lasciarsi trasportare.

Insomma con Helm Hobby Horse si conferma perla preziosa e unica del nostro panorama musicale, band che non suona mai uguale a se stessa e conserva al contempo una identità forte e immediatamente riconoscibile.

Track Listing

Helm; Salsa Caliente; The Go Round; Cascade; Buckle; Born again Cretin; Amundsen/Evidently Chickentown.

Personnel

Dan Kinzelman: tenor saxophone, clarinets, electronics, voice; Joe Rehmer: bass, electronics, voice; Stefano Tamborrino: drums, electronics, voice.

Album information

Title: Helm | Year Released: 2018 | Record Label: Auand Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Tales From The Jacquard
Julian Siegel Jazz Orchestra
Dreamer
Pamai Chirdkiatisak
Music Room 1985
Wayne Krantz
Tumaini
Berta Moreno Afro-Jazz Soul Project
Stories
Roni Ben-Hur
Prometheus
Nikol Bókóva
Thunda
Noah Preminger

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.