Home » Articoli » Album Review » Partita Radicale: Frutas Azulas

1

Partita Radicale: Frutas Azulas

By

Sign in to view read count
Partita Radicale: Frutas Azulas
Un nome dalle risonanze italiane: Partita Radicale, per il gruppo di Wuppertal in cui la presenza femminile è in maggioranza. Quattro donne che hanno scelto la via degli strumenti e non, come più consueto, la voce come strumento della propria espressività. Fra loro Gunda Gottschalk al violino, una delle personalità più forti della musica improvvisata contemporanea.

È da lungo tempo che si frequentano, una collaborazione sviluppatasi insieme fra l'improvvisazione e la musica da camera contemporanea, verso una poetica che ha il pregio di coinvolgere con la scoperta dell'inaspettato, della sorpresa per le tracce di suono, nuovo nel suo cercare una via dal silenzio alla sua forma, prima di scomparire.

Frutas Azulas è un'incisione piuttosto intensa, con una visionarietà che ha la forza per strutturare integrazioni fra gli strumenti all'istante. I due flauti e gli archi, con la viola di Thomas Beimel, unico soggetto maschile del gruppo, si intrecciano con la fisarmonica di Ute Völker, in una sorta di concerto di voci parallele, senza alcun leader, tuttavia con l`esigenza di suonare insieme in un mondo in cui l'autorità o i ruoli non hanno alcun senso: è la purezza dell'espressione ad avere il sopravvento attraverso l'uso totalmente disinibito del proprio vocabolario.

C'è qualcosa di familiare nella musica di Partita Radicale, quasi di popolare nella fisarmonica, nei violini a volte preda di una febbre delirante e che con i soffiati dei flauti raggiunge un effetto straniante, deviato dalla consuetudine. Un accenno al subconscio, che viene poi messo da parte lasciando spazio al conscio della diversità.

La poesia di Frutas Azules si espande da un brano all'altro, prima che la musica ritorni, come sottolinea Bert Noglik nelle liner notes, nel regno da cui è venuta: quello del silenzio. Noi li aspettiamo volentieri alla prossima uscita.

Track Listing

01. Cancionero I - 10:57; 02. Cancionero II - 9:38; 03. Cancionero III - 6:02; 04. Cancionero IV - 8:14; 05. Cancionero V - 6:55; 06. Cancionero VI - 6:03 Tutte le composizioni sono di Völker/Pasquay/Kegel/Gottschalk/Beimel

Personnel

Ute Völker (fisarmonica); Karola Pasquay (flauti); Ortrud Kegel (flauti); Gunda Gottschalk (violino); Thomas Beimel (viola)

Album information

Title: Frutas Azulas | Year Released: 2006 | Record Label: Free Elephant


Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Penelope
Billy Marrows and Grande Família
Cadair Idris
Awen Ensemble
DDG19 Big Band
Dani Gurgel

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.