Home » Articoli » Album Review » James Brandon Lewis: For Mahalia With Love (Expanded Edition)

James Brandon Lewis: For Mahalia With Love (Expanded Edition)

By

Sign in to view read count
James Brandon Lewis: For Mahalia With Love (Expanded Edition)
La musica di James Brandon Lewis è potente, assertiva, trascinante. Ma rivela talvolta, sotto lo strato di forza, una sottile e affascinante vulnerabilità emotiva, che rende ancora più ricco il suo discorso compositivo e solistico. Come nel caso di questo scintillante omaggio al mondo espressivo di Mahalia Jackson, che si realizza attraverso memorie familiari, quelle della nonna che ha trasmesso a James questa passione tuttora bruciante.

Lewis è una delle voci più convincenti del jazz contemporaneo che non rinuncia alle radici, anzi le usa come molla per spiccare voli pindarici che abbiano solidità e lunga visione. La voce di Mahalia Jackson risuona ancora come un unicum nella storia African-American che rielabora il passato e lo trasforma in una consapevolezza dignitosa e fiera, in uno slancio di utopia anche politica oltre che artistica.

E Lewis la riprende con commozione e slancio creativo, insieme a un gruppo già unanimemente lodato dagli osservatori, come il Red Lily Quintet. "Sparrow" è salmodiante alla maniera di Albert Ayler, quasi un requiem. "Swing Low" si apre con una cadenza per tenore solo che recita insieme call and response prima di chiamare gli altri a note lunghe e drammatiche. Si distingue il tessuto sonoro di contrabbasso e cello (William Parker e Christopher Hoffman), mentre la tromba di Kirk Knuffke si distende spesso in contrappunto, con timbro screziato, dolente, come nel duetto di apertura di "Go Down Moses," sviluppata poi con una ritmica implacabile, in stile Art Ensemble Of Chicago.

L'amalgama del quintetto è notevole, impreziosito dalla varietà delle scansioni di Chad Taylor, ancora una volta impeccabile dietro i tamburi. La carica innodica dei pezzi resi celebri dalla Jackson ("Elijah Rock," "Were You There," "Precious Lord," tra gli altri) viene mantenuta dalle scelte di James Brandon Lewis e attualizzata dalle improvvisazioni controllate ma energiche di tutti i componenti del Red Lily.

La prima edizione in compact contiene anche un CD particolare, con una lunga composizione per quartetto d'archi e sax tenore, "These Are Soulful Days," commissionata a Lewis dal National Forum of Music polacco ed eseguita per la prima volta a Breslavia nel 2021 con il Lutosławski Quartet.

È un pezzo straordinario, che alterna atmosfere malinconiche, scure, ad altre giubilanti, con forti parti espressioniste per gli archi e assoli potenti del sassofonista.

Album della settimana.

Track Listing

CD1: Sparrow; Swing Low; Go Down Moses; Wade In The Water; Calvary; Deep River; Elijah Rock; Were You There; Precious Lord; CD2: Introduction by JBL; Prologue - Humility; Movement I; Movement I; Movement I; Movement I; Epilogue - Resilience; Encore - Take Me To The Water.

Personnel

Additional Instrumentation

James Brandon Lewis: tenor saxophone. CD1: Kirk Knuffke: cornet; Chris Hoffman: cello; William Parker: bass; Chad Taylor: drums, tambourine. CD2: Roksana Kwasnikowska: first violin; Marcin Markowicz: second violin; Arthur Rozmyslowicz: viola; Maciej Mlodawski: cello.

Album information

Title: For Mahalia With Love (Expanded Edition) | Year Released: 2023 | Record Label: Tao Forms


Comments

Tags

Concerts


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Strictly Smokin' & Friends
Strictly Smokin' Big Band
Remembrance
Chick Corea and Bela Fleck
Axes
Andrea Grossi Blend 3 + Jim Black
Art Of Art
Art Pepper

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.