Home » Articoli » Ulrich Gumpert - Günter Baby Sommer: Das Donnernde Leben

Album Review

Ulrich Gumpert - Günter Baby Sommer: Das Donnernde Leben

By

Sign in to view read count
Ulrich Gumpert - Günter Baby Sommer: Das Donnernde Leben
Ulrich Gumpert e Günter Baby Sommer si conoscono e collaborano da una vita, da quando, circa quarant'anni fa, agivano quasi esclusivamente nella natìa Germania dell'Est, allora separata anche sotto il profilo culturale dalla Germania occidentale. Negli anni Settanta essi costituivano i pilastri di varie formazioni d'avanguardia, fra i quali il Zentralquartett, completato dagli altrettanto fondamentali Ernst-Ludwig Petrowsky e Conrad Bauer.

Che cosa ci propongono oggi i due improvvisatori tedeschi? Né più né meno che se stessi, come tutti i maestri di una certa età. In Das Donnernde Leben la loro classe e la loro esperienza sorreggono un interplay congeniale e costruiscono un percorso di grande intelligenza, che, fra episodi originali ed espressivi, procede con coerenza. Qualche passaggio potrebbe ispirarci un tenue, forse inconsapevole, rimpianto per periodi più eroici della loro carriera, ma un ascolto obiettivo del CD ci permette di cogliere la convinta compattezza e la maturità della loro concezione musicale.

I primi tre brani del CD racchiudono una sorta di campionario delle possibili tipologie tematiche da loro affrontate. "Locker vom Hocker," di Sommer, possiede una vena leggiadra e scanzonata di natura popolaresca ed europea. "Von C bis C," a firma di Gumpert, sonda invece il versante più austero, quasi ieratico della cultura europea. "Blues für P. K.," ancora del batterista, è invece un brano tipicamente jazzistico, memore delle contorsioni tematiche di Herbie Nichols. I successivi brani offrono ulteriori sfaccettature di queste tipologie, con l'eccezione di "Soldat, Soldat," composizione di Wolf Biermann, arrangiata da Gumpert e improntata a una decisa cadenza di marcia di sapore eisleriano.

Gli sviluppi che di volta in volta i due musicisti danno dei temi sono conseguenti e intriganti, intrecciando accenni di stride piano e cadenze bluesy, pompose ridondanze e leggiadrìe danzanti, brevi improvvisazioni free e intimi ripiegamenti, percussive reiterazioni e quei toni carezzevoli e malinconici tipici delle ballad.

Track Listing

1. Locker vom Hocker - 07:59; 2. Von C bis C - 06:29; 3. Blues für P. K. - 02:51; 4. Ermutigung - 02:03; 5. Free for Two - 04:43; 6. Inside Outside Shout - 06:59; 7. Funk for Two - 04:02; 8. Kami-Fusen - 06:18; 9. Solat, Soldat - 04:52; 10. Free of All - 07:00; Das kann doch nicht alles gewesen sein - 01:51.

Personnel

Ulrich Gumpert (piano); Günter Baby Sommer (batteria, percussioni).

Album information

Title: Das Donnernde Leben | Year Released: 2010 | Record Label: Intakt Records

Post a comment about this album

Tags

More

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.