Home » Articoli » Gregg Bendian's Trio Pianissimo: Change

1
Album Review

Gregg Bendian's Trio Pianissimo: Change

By

Sign in to view read count
Gregg Bendian's Trio Pianissimo: Change
Fondatore e batterista, fra l'altro, del Mahavishnu Project, Gregg Bendian si cimenta questa volta nella difficile arte del piano-trio. Con Steve Hunt al pianoforte e John Lockwood al contrabbasso, il leader ha allestito una formazione brillante ma non originalissima, volta inevitabilmente a richiamare alcuni dei più importanti modelli pianistici del jazz moderno. Sia sul versante compositivo che su quello della pratica musicale, le sue composizioni ruotano in un’orbita composita, che tocca diversi pianeti: tra tutti Cecil Taylor e Paul Bley, oltre agli immancabili Monk ed Evans.

A dispetto di quanto la denominazione del trio lasci supporre, prevale nel disco un andamento vibrante e magnetico del flusso sonoro. Che pur costituito in larga misura da gustose soluzioni informali, lascia anche spazio alle progressioni armoniche delicate e rarefatte (“Glancing”), fino a citare il camerismo europeo. Ci sono poi le annunciate virate in pianissimo, ma è il brano finale ("Torrents") a connotare la cifra stilistica di questa formazione, grazie ad un travolgente caleidoscopio di marca espressionista. Dove riluce a tutto tondo il drumming irregolare e frammentato del leader.

Track Listing

01. Statement - 1:23; 02. Ice Blue - 12:03; 03. Prelude - 1:27; 04. She Knows - 8:19; 05. Glancing - 1:07; 06. Knot Grass - 8:21; 07. Sleep And Dream - 9:01; 08. To Ben Railey - 1:05; 09. Gallop’s - 5:39; 10. Torrents -17:50. Ad eccezione dei brani n. 3 (S. Hunt) e 9. (T. Monk), tutte le composizioni del disco sono di Gregg Bendian.

Personnel

Steve Hunt (pianoforte), John Lockwood (contrabbasso), Gregg Bendian (batteria, percussioni).

Album information

Title: Change | Year Released: 2006 | Record Label: Aggregate Music

Post a comment about this album

Tags

More

Persistence
Steve Knight
Stealin' Home: Jackie Robinson Suite
Bobby Bradford and Friends

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.