0

Wadada Leo Smith: America’s National Parks

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Approssimandosi al traguardo dei tre quarti di secolo (ci arriverà il prossimo 18 dicembre), Wadada Leo Smith, in una fase della sua carriera feconda (diremmo persino fulgida, senza voler peccare di retorica) come non mai, se ne esce con uno dei lavori che rimarranno fra i più luminosi della sua discografia, per mole, ambizioni (supportate dalla sostanza, ovviamente), pathos, importanza dei musicisti coinvolti, e chi più ne ha più ne metta.

L'obiettivo, stavolta, è puntato sui parchi naturali americani, con titoli chilometrici (come per lo più i brani che compongono il doppio CD) che poi la musica, come quasi sempre accade (a meno che non ci sia di mezzo la parola), sublima e nel contempo annette a sé, illuminando il tutto sulla base dei risultati conseguiti, nello specifico una volta di più assolutamente maiuscoli.

A voler essere più precisi—e forse persino crudelmente sintetici—potremmo dire, in tutta semplicità (e sincerità), che è il clima globale che si respira in questa ora e mezza abbondante di musica l'elemento che più salta all'occhio, nel senso che non accade nulla di clamoroso, ma tutto quanto si srotola dinnanzi a chi ascolta ha le stimmate della grande arte, libera e articolata, soffice e più nervosa, turbolenta (quanto lo può essere in un musicista come Wadada), controllata senza apparire mai ingessata o compressa entro steccati strutturali troppo rigidi, seducente sempre, casuale o tirata per i capelli mai, neppure quando un pezzo (tipo quello che apre il secondo CD) oltrepassa la mezz'ora.

La tromba del leader detta le regole, quando suona e quando tace, determina il tono della musica, il suo percorso, che poi si sviluppa autonomo (va con le sue gambe, per meglio dire) quando sono gli uomini da cui ha scelto di farsi brillantemente affiancare a tenere le redini della diligenza. Nulla, come detto, appare affidato al caso, anche se molto è contingente, prende corpo nel momento in cui si genera, sboccia, si configura e materializza.

Individuare in questo tutto così mirabilmente coeso, esteticamente ed espressivamente coerente, dei picchi, dei momenti preferibili ad altri, risulterebbe arbitrario e forse persino fuorviante. Ovunque esemplare si rivela l'interazione fra i cinque musicisti (dal vivo ci sarebbe anche un sesto elemento, aggiunto a questo che Smith ha voluto chiamare Golden Quintet: l'artista visivo Jesse Gilbert), il loro respiro congiunto, tra ampie sezioni di temperatura cameristica, da sempre cara a Wadada, sospese e incorporee, e fremiti più o meno repentini, aperture e ripiegamenti, sempre dall'alto di un aplomb che, come si sarà intuito, non lascia mai il campo.

Ad maiora, dunque, come si dice in questi casi.

Track Listing: CD 1: New Orleans: The National Culture Park USA 1718; Eileen Jackson Southern, 1920-2002: A Literary National Park; Yellowstone: The First National Park and the Spirit of America – The Mountains, Super-Volcano Caldera and Its Ecosystem 1872. CD 2: The Mississippi River: Dark and Deep Dreams Flow the River – a National Memorial Park c. 5000 BC; Sequoia/Kings Canyon National Parks: The Giant Forest, Great Canyon, Cliffs, Peaks, Waterfalls and Cave Systems 1890; Yosemite: The Glaciers, the Falls, the Wells and the Valley of Goodwill 1890.

Personnel: Wadada Leo Smith: tromba; Anthony Davis: pianoforte; Ashley Walters: violoncello; John Lindberg: contrabbasso; Pheeroan akLaff: batteria.

Title: America’s National Parks | Year Released: 2016 | Record Label: Cuneiform Records


Tags

Related Video

comments powered by Disqus

More Articles

Read Another North CD/LP/Track Review Another North
by Roger Farbey
Published: October 19, 2017
Read Gledalec CD/LP/Track Review Gledalec
by John Sharpe
Published: October 19, 2017
Read Flux Reflux CD/LP/Track Review Flux Reflux
by Glenn Astarita
Published: October 19, 2017
Read Christmas With Champian CD/LP/Track Review Christmas With Champian
by Dan McClenaghan
Published: October 19, 2017
Read Harmony of Difference CD/LP/Track Review Harmony of Difference
by Phil Barnes
Published: October 18, 2017
Read No Answer CD/LP/Track Review No Answer
by Karl Ackermann
Published: October 18, 2017
Read "Vars & Kaper:Deconstruction" CD/LP/Track Review Vars & Kaper:Deconstruction
by Ian Patterson
Published: December 29, 2016
Read "Far From Over" CD/LP/Track Review Far From Over
by Mark Sullivan
Published: August 28, 2017
Read "Strange Voodoo from Electric Salad Studio: Volume 1" CD/LP/Track Review Strange Voodoo from Electric Salad Studio: Volume 1
by Jack Gold-Molina
Published: November 28, 2016
Read "avantNOIR" CD/LP/Track Review avantNOIR
by Glenn Astarita
Published: March 21, 2017
Read "Time Being" CD/LP/Track Review Time Being
by Roger Farbey
Published: March 12, 2017
Read "Easy Living" CD/LP/Track Review Easy Living
by C. Michael Bailey
Published: March 10, 2017

Join the staff. Writers Wanted!

Develop a column, write album reviews, cover live shows, or conduct interviews.