Home » Articoli » Alba Armengou e Vicente Lopez al Tatum Art Summer Jazz Festival

Live Review

Alba Armengou e Vicente Lopez al Tatum Art Summer Jazz Festival

Alba Armengou e Vicente Lopez al Tatum Art Summer Jazz Festival
By

Sign in to view read count
Alba Armengou e Vicente Lopez
Tatum Art Summer Jazz Festival
Palazzo Fatta
Palermo
27.7.2022

Cresciuti musicalmente e culturalmente nella Sant Ander Jazz Band diretta da João Chomorro, i catalani Alba Armengou e Vicente Lopez hanno incorporato nella loro cifra espressiva un'invidiabile cornucopia di orizzonti estetici che vanno dalla bossa nova alla canzone d'autore siciliana.

Che cosa distingue questo fantastico duo dalla gran parte dei loro colleghi? L'empatia, l'irriverenza, la versatilità, il pathos, la capacità di emozionare il pubblico e infondere nuova linfa al repertorio esplorato. La giovane età (quarantasei anni in due) e l'esser cittadini del mondo li proietta in una dimensione policentrica colta e raffinata, senza frontiere o barriere culturali. Rappresentativa è in tal senso la rivisitazione di un classico della canzone siciliana "Vitt'na crozza," trasformata in un sensuale ed erotico bolero. Lo stesso dicasi per "Cu ti lu dissi" di Rosa Balistrieri e "Pret-à-porter de Tafeta" di João Bosco, risignificate al loro interno. Anche la rilettura di "Luiza" colpisce per la leggerezza interpretativa, unita a una mirabile profondità all'interno del senso musicale.

La voce e la tromba trasognate di Alba Armengou interagiscono a meraviglia nell'arte del contrappunto con la chitarra di Vicente Lopez in "The Nearness of You," che da standard jazzistico diviene una irresistibile bossa nova.

Se si volesse cercare il pelo nell'uovo, viene forse in mente la mancata attenzione al mondo dell'improvvisazione, ma la qualità della cifra artistica è tale e tanta da brillare anche con questa lacuna. Segnatevi quindi la denominazione di questo duo, destinato a imporsi in pochi anni sulla scena musicale internazionale. Ottima quindi l'occasione offerta dal Tatum Art Summer Jazz Festival che si distingue per la valorizzazione dei musician's musicians: artisti amati da colleghi e addetti ai lavori ma (per ora) poco conosciuti dalle platee più vaste.

FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a champion of jazz since 1995, supporting it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to rigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment

Tags

More

Popular

Read Ramsey Lewis: Life is Good
Read Meet Abe Goldstien
Out and About: The Super Fans
Meet Abe Goldstien
Read Herbie Hancock: An Essential Top Ten Albums
Read Matthew Shipp: A Dozen Essential Albums
Read Lew Tabackin: On Becoming and Barolo
Read Bill Charlap's Stardust

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.