All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Thievery Corporation: Versions

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Thievery Corporation

Versions

Eighteenth Street Lounge Music

(2006)

Valutazione: 3,5 stelle

Che i Thievery Corporation funzionino meglio quando mettono mano al lavoro altrui è una di quelle verità che si dicono un po' a mezza bocca per non sembrare banali, ma che alla fine sembrano abbastanza evidenti. Senza raggiungere le vette del loro celebrato Dj Kicks, anche in anni più recenti le loro scelte per The Outernational Sound erano sembrate ancora fresche e felici.

Ecco quindi che questo nuovo Versions da parte del duo di Washington si colloca direttamente su quella linea, con una scelta eterogenea in cui coesistono un dub dilatato e amniotico, il rincorrersi di suggestioni etniche, fantasmi di orchestre lounge e continui, piccoli, scarti di classe nell'accostare le scelte.

Un inizio sotto le lune d'oriente, con Ustad Sultan Khan e con i caliginosi "Habanos Days" di Damien, per poi andare a riprendere "This Is Not A Love Song" dal recente e fortunato progetto Nouvelle Vague. Ottima anche "Who Needs Forever" con la voce di Astrud Gilberto e la tromba di Herb Alpert che romanticheggia tra le frasche di un "Lemon Tree" [in questi recuperi, tra coolness e ironia, i Thievery Corporation sono insuperabili]

C'è spazio addirittura per i Doors e la loro "Strange Days", in una parte centrale del disco che si scrolla di dosso il torpore per immergersi piuttosto in un movimento ondulatorio e contagioso; il materiale a firma Thievery Corporation è giocato sui toni del dub ["Resolution Solution"] o di un esotismo fluttuante ["Shiva"] e apre le porte a un finale in cui sfilano Transglobal Underground, i Wax Poetic con Norah Jones, Bebel Gilberto e la sua "Cada Beijo" e una dettagliata frantumentazione ritmica di "Dirty Little Secret" di Sarah McLachlan.

La formula è ormai collaudata e in alcuni tratti mostra un po' la corda, ma la classe continua a essere piuttosto cristallina e si farà apprezzare sia dai fans di vecchia data che da chi magari arriva a conoscere solo oggi i Thievery Corporation.

Elenco dei brani: 01. Tarana - Ustad Sultan Khan; 02. Habanos Days - Damien; 03. This is Not a Love Song - Nouvelle Vague; 04. Beloved - Anoushka Shankar; 05. Who Needs Forever - Astrud Gilberto; 06. Desert - Emilie Simon; 07. Lemon Tree - Herb Alpert; 08. Originality - Thievery Corporation Featuring Sister Nancy; 09. In Love - Fear Of Pop; 10. The Girl’s Insane - The Januaries; 11. Strange Days - The Doors; 12. Revolution Solution (TC Remix) - Thievery Corporation; 13. Shiva (TC Remix) - Thievery Corporation; 14. Khalghi Stomp - Transglobal Underground; 15. Angels - Wax Poetic featuring Norah Jones; 16. Nothing To Lose - Isabelle Antena; 17. Cada Beijo - Bebel Gilberto; 18. Dirty Little Secret - Sarah McLachlan

Title: Versions | Year Released: 2006 | Record Label: Eighteenth Street Lounge Music

About Thievery Corporation
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Tonewheel
Tonewheel
By Dan Bilawsky
Read Santa Baby
Santa Baby
By C. Michael Bailey
Read Mythos
Mythos
By Mike Jurkovic