Joanna Wallfisch with Dan Tepfer: The Origin of Adjustable Things

Angelo Leonardi BY

Sign in to view read count
Joanna Wallfisch with Dan Tepfer: The Origin of Adjustable Things
Dopo il debutto del 2012 con Wild Swan, la cantante inglese Joanna Wallfisch si unisce al pianista Dan Tepfer per offrire nuovi e ricercati orizzonti espressivi.
Influenzata da Norma Winstone e Joni Mitchell, la Wallfisch fa venire in mente le collaborazioni della Winstone con Jimmy Rowles o Fred Hersch. La sua cifra espressiva è autonoma ma anche nel suo caso è un'alta raffinatezza a caratterizzare i percorsi musicali. Il limpido canto colloquiale disegna melodie folk con suadente romanticismo mentre il pianoforte si muove tra empatica partecipazione e visionaria inventiva, andando oltre il semplice accompagnamento.

Ne risulta un percorso affascinante, che si snoda attraverso otto evanescenti composizioni della cantante e quattro di altri, tra cui "Song to a Siren" di Tim Buckley e "Creep" dei Radiohead, arrangiata da Tepfer. Il primo è un classico degli anni settanta che il duo riporta a nuova identità aggiungendo un'impronta cameristica, il secondo mantiene, in diversa prospettiva, l'alternarsi di forza e intimismo dell'originale.
Tra gli altri brani ricordiamo quello d'apertura "This Is How You Make Me Feel" che elabora con fantasia un aggraziata folk ballad, fondendo limpidezze melodiche alla Joni Mitchell con vocalizzi in scat all'unisono col piano. Ed ancora il multiforme "Brighton Beach" dove Joanna fonde la sua colloquiale esposizione con le nostalgiche note di un valzer e occasionali citazioni di "Für Elise."

Ma potremmo andare avanti il disco è una costante fonte di piccole sorprese, esposte con grazia e fantasia.

Track Listing

This Is How You Make Me Feel; Satin Grey; Satellite; Song to a Siren; Creep; Time Doesn't Play Fair; Anonymous Journeys; Brighton Beach; The Origin of Adjustable Things; Wild Is the Wind; Rational Though; Never Let Me Go.

Personnel

Released March 3, 2015 Sunnyside Records All songs written and arranged by Joanna Wallfisch Produced by Matt Pierson Joanna Wallfisch - vocals, piano Dan Tepfer - piano, mellotron, Wurlitzer, pump organ ​ Record at Yamaha, New York, NY

Album information

Title: The Origin of Adjustable Things | Year Released: 2015 | Record Label: Sunnyside Records

Post a comment about this album

Listen

Watch

Tags

Shop Amazon

More

John Cage Number Pieces
Apartment House
Fetish
Dave Zinno Unisphere
All Set
Stéphane Payen, Ingrid Laubrock, Chris Tordini,...
Major Influence
Graham Dechter
Narratives
Alisa Amador
Trust Me
Gerry Eastman Trio

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.