Home » Articoli » Album Review » Micah Thomas: Reveal

1

Micah Thomas: Reveal

By

Sign in to view read count
Micah Thomas: Reveal
«Micah Thomas ha uno stile unico —ha detto Fred Hersch-e tutti gli strumenti necessari per dare un contributo importante al mondo del pianoforte jazz». Per Aaron Parks «è uno dei musicisti più eccitanti della sua generazione».
Non sono parole di circostanza. Dopo il debutto a suo nome con l'album Tide, inciso nel 2020 a soli 22 anni e il Piano Solo del 2022 anche la stampa specializzata ha espresso superlativi giudizi sul giovane pianista di Columbus già membro stabile del quartetto di Immanuel Wilkins.

Questo nuovo lavoro è un significativo passo avanti verso la piena maturità artistica, una sintesi tra alta padronanza tecnica e personale definizione espressiva. Come nel debutto, Micah torna al piano trio confermando il solido bassista Dean Torrey e introducendo il batterista di Detroit Kayvon Gordon, che si rivela un partner essenziale col suo drumming insinuante e dalla sottile concitazione.

Le nove composizioni originali del disco si sviluppano, quasi tutte, tra i sette e i dieci minuti, caratterizzandosi per il fitto interplay tra i partner e il pianoforte dal raffinato gusto armonico, la timbrica luminosa e l'incalzante lucidità del fraseggio.
Molti brani iniziano con l'esposizione di un breve tema, la cui linea melodica viene ripresa nell'improvvisazione in fantasiosi percorsi di rilettura e trasformazione che possono assumere le forme di un concitato e avvincente loop (come nel finale di "Look At The Birds").
Per apprezzare al massimo il fantasioso lavoro di Micah e dei partner si possono confrontare le due versioni di "Little Doctor," brano scritto per la sorella Hannah. Ma i momenti intensi sono più d'uno. D'ispirazione religiosa "Sacred Memory" è un percorso di lenta e rarefatta bellezza. In "Troubled Mind" domina la libera improvvisazione ma non mutano la raffinatezza armonica, il tocco raffinato e l'equilibrio del flusso narrativo. Ricco di suggestioni è "Eros," che passa da un inizio leggermente danzante a una lunga sequenza concitata, per concludersi in forma liricamente iterativa.

Con quest'opera di alto spessore Micah Thomas si conferma uno dei talenti più inventivi di questi anni.

Album della settimana.

Track Listing

Little Doctor (take 2); Look at the Birds; Lightning; Eros; Sacred Memory; Little Doctor (take 1); Stars; Troubled Mind; Denardirn.

Personnel

Album information

Title: Reveal | Year Released: 2023 | Record Label: Artwork Records

Comments

Tags

Concerts

Apr 12 Fri

For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Eagle's Point
Chris Potter
Can You Hear It?
Mikko Innanen / Cedric Piromalli / Stefan Pasborg
Elegy for Thelonious
Frank Carlberg Large Ensemble

Popular

Jazz Hands
Bob James
Esengo
London Afrobeat Collective
Light Streams
John Donegan - The Irish Sextet

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.