Home » Articoli » Album Review » Roberto Gatto - Alessandro Lanzoni - Gabriele Evangelista: Replay

Roberto Gatto - Alessandro Lanzoni - Gabriele Evangelista: Replay

By

Sign in to view read count
Roberto Gatto - Alessandro Lanzoni - Gabriele Evangelista: Replay
Roberto Gatto è uno di quei musicisti sempre in grado di connotare il suono di un gruppo sin dalle prime note, qualsiasi sia l'organico, qualsiasi il repertorio affrontato. È così anche in questo Replay, in cui l'organico è il classico trio con pianoforte ed il repertorio comprende standard (da Monk a Redman padre passando per Shorter), originali, due improvvisazioni e un brano di Samuele Bersani, che dà anche il titolo al disco.

Altro elemento da notare nelle scelte artistiche del batterista romano è la tendenza crescente a circondarsi di giovani per i suoi progetti più recenti: tendenza che condividono sia il suo gruppo newyorkese con Aldana, Felder e Lepore, che ha effettuato un breve tour in Italia quest'estate (chi scrive ha avuto modo di ascoltarlo a Siena a fine luglio) sia il trio con i due musicisti toscani, che ha inciso questo CD.

Connotare il suono sin dalle prime note, si diceva. È infatti la batteria ad aprire il disco, introducendo immediatamente il mood dell'intero lavoro. Il brano d'apertura è "Ana Maria" di Shorter e già in esso la poetica del trio ha modo d'esprimersi per intero: dinamiche controllate, esposizione curata dei temi, interazione palpabile dei musicisti, anche se non sempre animata da grandi guizzi. Costante, piuttosto.

L'ossessivo "Tirare indietro" (specie negli episodi solistici) di Evangelista, coniugato alle architetture flessibili dello swing di Gatto, dà vita ad una sezione ritmica dagli equilibri singolari ed efficaci.

Alessandro Lanzoni, che contribuisce con due sue composizioni al repertorio del gruppo, sembra a tratti prigioniero dei propri modelli pianistici: quando il suo solismo si fa contrappuntistico è difficile non sentire il fantasma di Mehldau e nelle ascese verso il registro acuto è presente, vividissimo, l'esempio di John Taylor. A tratti impreciso quando suona all'unisono con le due mani, egli è per il resto padrone dei suoi mezzi tecnici e sembra volto alla ricerca di una propria voce maggiormente riconoscibile e matura.

I brani più specificamente jazzistici ("Ana Maria," "Mushi Mushi," "Pannonica") non subiscono stravolgimenti o ripensamenti armonici, come è giusto che sia, con composizioni così idiomaticamente connotate e, da par loro, gli originali di Gatto, Lanzoni ed Evangelista si inseriscono bene in quel contesto espressivo.

Le improvvisazioni hanno uno sviluppo coerente anche se si atteggiano a brevi accenni piuttosto che ad ampie campiture free, che pure Gatto ama frequentare, come prova il brano di Redman presente in questo disco. Pare invece decontestualizzata la canzone di Samuele Bersani, che finisce, anche per via di una tessitura armonica un poco trascurata, per sembrare un ossequio alla moda di omaggiare il pop contemporaneo, che molto jazz mainstream italiano persegue con leggerezza.

Personnel

Album information

Title: Replay | Year Released: 2012 | Record Label: C.A.M. Jazz

Comments


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Tags

More

Being Human
Lynne Arriale
Big Band Stories
Fredrik Nordström
Skyllumina
Ruth Goller

Popular

Compassion
Vijay Iyer
Jazz Hands
Bob James
Esengo
London Afrobeat Collective

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.