All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Marco Castelli: Porti di Mare

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Marco Castelli: Porti di Mare
Esperto sassofonista e eccellente compositore messosi in luce negli ultimi anni con la BandOrkestra 55, originale organico allargato che coniuga la banda popolare e la big band jazzistica, Marco Castelli si presenta qui alla testa di una formazione tipica e presenta—come in BandOrkestra—un repertorio eclettico, che spazia da Jelly Roll Morton alla musica latinoamerica, fino alla conclusione verdiana, ma includente anche metà brani originali ricchi di influenze raccolte nel corso della sua vita artistica (il musicista ha suonato in oltre quaranta paesi).

Castelli mostra di essere tenorista di razza, dai moltissimi riferimenti stilistici, con un suono corposo e fraseggi espressivi che spiccano specialmente nei due splendidi brani latini, "Alfonsina y el Mar" di Ariel Ramirez Barrera e "El Ciego" di Armando Manzanero. Ma anche al soprano—ad esempio in "Scorribanda" o nelle due medley, quella verdiana finale e quella New Orleans, dove unisce Roll Morton a Tom Waits -esibisce rapidità di fraseggi e una magistrale intensità. Estremamente interessanti, infine, le sue tre composizioni "Zanzibar," "Dakar" e "Xela," nelle quali i ritmi esotici si sposano a un jazz moderno gustoso e mai banale.

I compagni di viaggio, poi, mostrano di essere individualità di tutto rispetto e assecondano magnificamente il leader. Spicca su tutti Alfonso Santimone, che alterna assoli tradizionali ma estremamente personali—ad esempio nei due brani latinoamericani—ad altri invece più arditi, che straniano il clima dei brani e danno loro ulteriore originalità (si ascolti esemplarmente quello nell'iniziale "Zanzibar"). Ma anche Edu Hembling sorprende per la qualità del suono del suo contrabbasso (ascoltare il solo in "Alfonsina y el Mar"), mentre Andrea Ruggeri e Mauro Beggio sono efficacissimi nei brani in cui i ritmi di ispirazione africana balzano in primo piano.

Porti di mare è pertanto un disco complessivamente semplice e di immediato, piacevolissimo ascolto, ma anche ricco di sfumature ed espressività, dai colori costantemente cangianti. Un bel lavoro.

Track Listing

Zanzibar; New Orleans Medley; Scorribanda; Alfonsina y el Mar; Dakar; Xela; El Ciego; Mercé Dilette Amiche – I Vespri Siciliani.

Personnel

Marco Castelli: sax soprano e tenore; Alfonso Santimone: pianoforte; Edu Hebling: contrabbasso; Andrea Ruggeri: batteria, percussioni; Mauro Beggio: batteria.

Album information

Title: Porti di Mare | Year Released: 2015 | Record Label: Caligola

Post a comment about this album

Watch

Tags

View events near Venice
Jazz Near Venice
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.