Home » Articoli » Mirco Mariottini, Stefano Battaglia: Music for Clarinets and Piano

1
Album Review

Mirco Mariottini, Stefano Battaglia: Music for Clarinets and Piano

By

Sign in to view read count
Mirco Mariottini, Stefano Battaglia: Music for Clarinets and Piano
Mirco Mariottini e Stefano Battaglia, due musicisti dalle frequentazioni abbastanza diverse ma accomunati dal gusto per la ricerca e dal forte rigore, si incontrano qui per dar vita a un disco di improvvisazioni dal sapore cameristico, ognuna delle quali dedicata a (e palesemente ispirata da) un musicista di estrazioni ed epoche molto diverse tra loro.

Le dodici improvvisazioni hanno tutte durate piuttosto ridotte—la più breve raggiunge due minuti e un quarto, la più lunga arriva a sei—e appaiono quasi degli studi stilistici, muovendosi ogni volta con libertà e in forza dell'interazione istantanea dei due artisti, ma lasciandosi ogni volta trasportare dalle atmosfere evocate dal musicista al quale sono dedicate.

Si inizia così con un duetto etereo e rarefatto, dal forte sapore evocativo, dedicato alla compositrice medioevale tedesca Hildegard von Bingen, per proseguire attraverso le atmosfere sospese, ma spigolosamente zigzaganti del brano dedicato a Jimmy Giuffre, strettamente legato al successivo, omaggio al pianista di Giuffre, Paul Bley, che ne riprende il clima ampliandone gli spazi e dando la centralità al piano invece che al clarinetto.

Il giuoco continua nei pezzi successivi, nel quale si susseguono una classicista ma piroettante dedica a Stravinsky, un melodico e malinconico omaggio ad Aznavour, un più astratto e geometrico brano ispirato a Maderna. I due musicisti si muovono con semplicità e immediatezza, ancorché con grande eleganza e attenzione alla scelta degli stilemi, mai banali o scontati e ogni volta nuovi. Battaglia si esprime al piano con varietà stilistica ma senza particolari artifici, Mariottini usa perlopiù il clarinetto, che alterna al clarinetto basso.

Il risultato è un album tutto sommato atipico—per la molteplicità di approcci, per i richiami a molte tradizioni diverse, per la cifra improvvisativa comunque non prossima alla più stretta tradizione del jazz ma neppure a quella del camerismo contemporaneo—ma di ascolto immediato, privo di qualsivoglia ridondanza per la diversità di ogni traccia fin nei dettagli, e perciò estremamente godibile e da consigliare a ogni tipo di ascoltatore.

Track Listing

Improvisation I (dedicated to Hildegard of Binden); Improvisation II (d.t. Jimmy Juffre); Improvisation III (d.t. Paul Bley); Improvisation IV (d.t. Igor Stravinsky); Improvisation V (d.t. Charles Aznavour); Improvisation VI (d.t. Bruno Maderna); Improvisation VII (d.t. Valentin Silvestrov); Improvisation VIII (d.t. Krzysztof Komeda); Improvisation IX (d.t. Camàron de la Isla); Improvisation X (d.t. Saynko Namtchylak); Improvisation XI (d.t. Elliot Carter); Improvisation XII (d.t. Rosa Balistreri).

Personnel

Mirco Mariottini: clarinet; Stefano Battaglia: piano.

Album information

Title: Music for Clarinets and Piano | Year Released: 2019 | Record Label: Caligola Records


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter Since 1995, shortly after the dawn of the internet, All About Jazz has been a champion of jazz, supporting it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to rigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Jazz Is Dead 14
Henry Franklin
With Grace In Mind
Dreamstruck
One Of The Others
Taurey Butler
Times Like These
Nica Carrington

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.