All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Francesco Massaro: Maniera Nera

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
La "maniera nera" è una tecnica grafica consistente nell'incisione di superficie annerite dal fumo, così da disegnare figure chiare sullo sfondo scuro. Da questa tecnica prende metaforicamente spunto Francesco Massaro, uno dei nostri musicisti più originali e coraggiosi, per avvicinare due realtà così diverse quali sono la composizione e l'improvvisazione.

Una metafora che può essere interpretata in vario modo, visto che il contrasto tra sfondo scuro e segno chiaro si presenta qui in molti modi diversi: in generale tra la composizione e il suono improvvisato; in particolare tra la composizione altrui e il suono proprio, visto che -a parte il brevissimo brano iniziale -le composizioni non sono di Massaro; tra la registrazione elettronica e l'intervento acustico, poiché le composizioni di Maniera Nera non sono scritte su carta ma registrate su nastro o traccia audio (il sottotitolo dell'album è infatti Music for Improviser and Fixed Media); perfino tra l'oscurità del mondo contemporaneo, descritto dallo sfondo, e il nitido messaggio lasciatovi sopra a mo' di personale contributo, o di reazione, come in qualche modo propone nelle note di copertina Marco Colonna.

Comunque si voglia interpretare la sua metafora ispiratrice, Maniera Nera è un lavoro di ricerca e sperimentazione di grande spessore, prova ulteriore delle qualità del suo autore, ben diversa, tra l'altro, dai precedenti album di Bestiario (clicca qui per leggere la recensione dell'ultimo, Meccanismi di volo). Una sperimentazione solo apparentemente solitaria, visto che ha coinvolto altri sette musicisti, autori dei brani che ispirano la creatività del protagonista.

Le sue otto tracce mantengono quasi tutte un profilo assai simile: lo sfondo registrato è perlopiù rarefatto, composto da suoni e rumori spesso frammentari ed evocativi, che dipingono una realtà fredda, un po' inquietante, e spingono Massaro -che imbraccia il solo sax baritono -a un'interazione ora mimetica, ora reattiva. Pause e silenzi contano quanto i suoni, che spesso si avvalgono di armonici, sovracuti e altri artifici.

Ne divergono significativamente "MassaRav," che sviluppa un crescendo culminante in un intenso ed espressivo magma del baritono, e la conclusiva "La strana casa del giardiniere," che fa molto più uso di strumenti e brandelli tematici delle altre registrazioni e perciò è più cangiante, offrendo al sassofonista maggiori opportunità di variazione.

Album della settimana.

Track Listing: Ex Libris (Francesco Massaro); My Track For FM (Maurilio Cacciatore); Erocene (per Leo Lionni) (Adolfo La Volpe); MassaRAV (Giorgio Distante); Come canna al vento (Francesco Scagliola); Termite (Giuseppe Pisano); Urban Mammut (Gianni Lenoci); La strana casa del giardiniere (Valerio Daniele).

Personnel: Francesco Massaro: sax baritono.

Title: Maniera Nera | Year Released: 2018 | Record Label: Creative Sources Recordings

About Francesco Massaro
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Watch

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Lisipi
Lisipi
By Dan McClenaghan
Read Reminiscing In Tempo
Reminiscing In Tempo
By C. Michael Bailey
Read Strandwal
Strandwal
By Mark Corroto
Read Karol
Karol
By Dan Bilawsky
Read Thema Prima
Thema Prima
By Friedrich Kunzmann
Read Day Two
Day Two
By John Sharpe
Read Down & Dirty
Down & Dirty
By Nicholas F. Mondello