Home » Articoli » Uwe Oberg - Christof Thewes - Michael Griener: Lacy Pool

Album Review

Uwe Oberg - Christof Thewes - Michael Griener: Lacy Pool

By

Sign in to view read count
Uwe Oberg - Christof Thewes - Michael Griener: Lacy Pool
Gli amanti di Steve Lacy troveranno in Lacy Pool un'anomala e davvero singolare trasfigurazione della metodologia compositiva di Lacy.

Anomala è stata senz'altro e prima di tutto la metodologia stessa usata nel comporre da Lacy, la sua capacità d'apertura e la sua visione d'insieme, in grado come pochi altri grandi di passare dal particolare al generale, sia in termini espressivi che compositivi, proponendo e adattando pezzi per varie formazioni, dall'ensemble, al quartetto, al trio (anche senza piano), al duo sassofono/piano, al solo sassofono(i), ma rimanendo sempre ancorato e fedele alla propria sensibilità.

La formazione composta dal pianista Uwe Oberg, dal trombonista Christof Thewes e dal batterista Michael Griener parte in questo senso operando una scelta del tutto peculiare: trombone anziché sassofono e piano/batteria sulla linea di basso a bilanciamento.

Un secondo aspetto curioso è il lento e impressionante emergere di Monk, Ellington e Stravinsky, tanto fondamentali nel comporre di Steve Lacy, in un gioco di riflessi (nettamente percebili nella sensibilità di uno straordinario Uwe Oberg), intervalli, obliquità. "The Crust," ad esempio, gioca percettibilmente con "Take the 'A' Train," con grande freschezza, delicatezza e originalità.

Più nel dettaglio, stupiscono favorevolmente le scelte di riorganizzazione concettuale da parte del Trio rispetto alle composizioni di Steve Lacy. Il tema di "The Whammies!," ad esempio, piano e trombone si sovrappongono pesantemente, quasi ad essere in un alcuni punti, una sola linea melodica, o in altri a sbilanciarsi vicendevolmente. Il risultato è pieno come quello dell'originale di Lacy, a tratti meno inquieto certo, ma non meno profondo.

Inatteso, interessante. Un solo limite: laddove Lacy s'inquieta e s'eleva con la sua profonda sensibilità, il Trio Oberg-Thewes-Griener induce in un certo formalismo. Una piccola pecca in un lavoro indubbiamente interessante.

Track Listing

01. Stramps; 02. The Chrust; 03. Blinks, 04. After Hemline; 05.The Dumps; 06. Flakes, 07. The Whammies!; 08. Retreat; 09. Tarte; 10. Raps.

Personnel

Uwe Oberg (piano), Christof Thewes (trombone), Michael Griener (batteria).

Album information

Title: Lacy Pool | Year Released: 2010 | Record Label: Hat Hut Records


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Short Stories
Gareth Williams
Bagman Live At Cafe Oto
Sture Ericson / Pat Thomas / Raymond Strid
Camaraderie
BrandonLee Cierley
New Oxford Brevity
Dominic Lash / Pat Thomas

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.