Home » Articoli » Album Review » Zeno De Rossi Trio: Kepos

1

Zeno De Rossi Trio: Kepos

By

Sign in to view read count
Zeno De Rossi Trio: Kepos
Uscito in anteprima nel 2013 in allegato alla rivista Musica Jazz e riedito nel 2014 per dalla El Gallo Rojo Records (con una traccia in più, l'ultima), Kepos è senza dubbio uno dei lavori migliori usciti nel nostro paese negli ultimi tempi. E la cosa non può stupire, dato che ha preso forma nella testa di uno dei nostri musicisti più seri e rigorosi, Zeno De Rossi, e dalla collaborazione con due suoi compagni di lungo corso, anch'essi tra le personalità più interessanti del jazz italiano (e non solo), Francesco Bigoni e Giorgio Pacorig.

Il lavoro comprende composizioni originali di De Rossi, affiancate da alcuni brani di altri autori: da Alfonso Santimone, altro storico collaboratore del batterista, a Robin Holcomb, Vic Chesnutt, Bill Frisell ed Elvis Costello, fino allo standard "This Is Always" che conclude il CD. Non mancano un paio di brevi improvvisazioni totali.

Quello che tuttavia caratterizza il CD è una ben precisa idea di suono, che prende forma in primo luogo dalla scelta di strumenti abbastanza inusuali in trio. In particolare è il Fender Rhodes di Pacorig a marcare profondamente le atmosfere, anche perché il tastierista friulano, che dello strumento è grande esperto, è assai abile a usarlo in modo originale, atipico e suggestivo, ora con delicato lirismo, ora screziando acidamente le improvvisazioni di Bigoni.

Quest'ultimo offre attraverso tutto il disco una prova maiuscola per espressività, inventiva, varietà tematica e timbrica. Più nitido e composto al clarinetto, ricco di variazioni e forme espressive al tenore, Bigoni si conferma qui come una delle nostre migliori ance: si ascoltino le sue ben diverse improvvisazioni in "Pitula" e "This Is Always" per credere, così come la sua performance nella splendida "Dark Moods."

Gran regista dell'operazione—i suoi due compagni non mancano di osservare come fin dal primo momento avesse un'idea ben precisa del progetto, messo poi a punto nel corso di una serie di concerti, del quale dettava loro le linee semplicemente suonando—De Rossi ne disegna anche i contorni con il suo personalissimo modo di interpretare la batteria, con la quale modula la musica del gruppo cambiandone lo sfondo del suono.

Disco dalle atmosfere estremamente varie, godibilissimo benché privo di qualsiasi ovvietà, Kepos è uno splendido esempio del nostro migliore jazz, quello purtroppo poco invitato ai festival e mai menzionato dai media "non specializzati."

Track Listing

Khaim (for Etty Hillesum and Natasha Czertok); Sournoise (for Paul Motian); Lapsus Memoriae; Deep Dead Blue; Dark Moods; Don’t Sit Under the Apple Tree with My Banjo on Your Knee; Met Einstein in a Dream (for Allen Ginsberg); Shades of Bill Frisell (for Bill Frisell); Funis Ambulans; Pitula (for Nicoletta); Cheyenne (for Lawrence D. “Butch” Morris); Fortright (by and for Vic Chesnutt); This Is Always.

Personnel

Zeno De Rossi: batteria, thingamagoop; Francesco Bigoni: clarinetto, sax tenore; Giorgio Pacorig: Fender Rhodes.

Album information

Title: Kepos | Year Released: 2015 | Record Label: El Gallo Rojo Records

Comments


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Tags

More

Whisper Not
Paul Kendall
Duo Work
Grdina/Lillinger
Tubes
Sam Newsome
Blue Topaz
Peter Hand

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.