Home » Jazz Articles » Zeno De Rossi

Jazz Articles about Zeno De Rossi

Album Review

Roberto Ottaviano: Eternal Love People

Read "Eternal Love People" reviewed by Giuseppe Segala


Fin dagli anni Ottanta, Roberto Ottaviano ha coltivato relazioni strette e feconde con la scena internazionale, particolarmente quella creativa europea. La stessa che proprio nel periodo precedente aveva sviluppato spinte notevoli, al punto da essere considerata trainante e prevalente pure dagli osservatori d'oltreoceano. Il musicista ha mantenuto e ravvivato questo rapporto, in particolare attraverso la collaborazione con Alexander Hawkins, senza dubbio la voce più dotata e consapevole tra i musicisti delle generazioni recenti che tengono legami con quella scena, oggi ...

Interview

Zeno De Rossi: Tradire la Tradizione

Read "Zeno De Rossi: Tradire la Tradizione" reviewed by Neri Pollastri


Da anni personalità artistica centrale del jazz e della musica improvvisata del nostro Paese, Zeno De Rossi è solito alternare alla realizzazione di progetti a proprio nome sia produzioni collettive, sia collaborazioni con artisti di caratura assoluta--basti pensare alle lunghe esperienze con Franco D'Andrea, Francesco Bearzatti o Roberto Ottaviano. Nell'ultimo anno e mezzo, quando la progressiva uscita dal brutto periodo della pandemia ha permesso la ripresa dell'attività artistica, sono usciti un buon numero di lavori, in gran parte da noi ...

Album Review

Unscientific Italians: Play The Music Of Bill Frisell Vol. 2

Read "Play The Music Of Bill Frisell Vol. 2" reviewed by Neri Pollastri


Prosegue l'omaggio alla musica di Bill Frisell da parte degli Unscientific Italians che, dopo il disco uscito nel 2021, presentano adesso un secondo volume, proposto anche in un doppio vinile assieme al primo. La formazione è la medesima, anche se ci sono un paio di avvicendamenti in alcune tracce: musicisti in larga parte precedentemente membri del collettivo di El Gallo Rojo--nel cui interno, nel 2008, era nato il progetto, poi lasciato inattivo per dieci anni--o comunque frequenti collaboratori ...

Album Review

Zeno De Rossi Trio: This Is Always

Read "This Is Always" reviewed by Neri Pollastri


Terzo disco in dieci anni per il trio di Zeno De Rossi, stavolta registrato dal vivo al Jazz Club Il Torrione di Ferrara, giusto al termine del tormentato periodo pandemico. Il lavoro prende il titolo dall'omonimo standard che concludeva il primo album Kepos e ha in programma anche due brani del successivo Elpis, che prendono un ben diverso colore nell'esecuzione live. Come spesso accade ai lavori di De Rossi, il programma è impregnato di rinvii ai musicisti che ...

Album Review

Biagio Marino, Zeno De Rossi: Break Seal Gently

Read "Break Seal Gently" reviewed by Neri Pollastri


Attento studioso e ricercatore delle possibilità stilistiche del proprio strumento, il chitarrista Biagio Marino ha coinvolto il batterista Zeno De Rossi in questo singolare lavoro di ricerca che intreccia una molteplicità di stili, dal progressive al jazz, dal folk all'avant. Autore di tutte le musiche, messe a punto per diverse e particolari accordature della chitarra, Marino affida alla batteria l'impegnativo ruolo di dipingere un ricco e colorato fondale sul quale potersi muovere con le proprie variabili modulazioni. I ...

Album Review

Pipe Dream: Blue Roads

Read "Blue Roads" reviewed by Giuseppe Segala


Questo secondo capitolo di Pipe Dream, Blue Roads, dopo il sigificativo esordio del 2018, aggiunge un nuovo tassello all'avventura del quintetto, scaturita dall'incontro felice di Hank Roberts con un gruppo di musicisti, tra i più rappresentativi della scena italiana. La propensione melodica, l'attenzione agli impasti strumentali di un organico inusuale che allinea sulla front line violoncello, trombone e vibrafono, la rilassatezza dell'approccio di fondo, che pure mette in atto un robusto gioco ritmico e una fitta trama di contrappunti, sono ...

Album Review

Rope: In the Moment (The Music of Charlie Haden)

Read "In the Moment (The Music of Charlie Haden)" reviewed by Vincenzo Roggero


Questo è un grande disco. Di un grande trio. Punto. Si dirà : “Beh, con la musica di Charlie Haden..." Certo, con la musica di Charlie Haden... le cadute di stile, gli scivoloni, gli omaggi stereotipati sono sempre in agguato. Bisogna aver amato profondamente il contrabbassista di Shenandoah, essere entrato in sintonia con il suo sconfinato mondo musicale, averne percepito le molteplici sfaccettature, gli snodi evolutivi, averne assorbito l'essenza creativa per poter rivendicare un lavoro legato a doppio ...


Engage

Contest Giveaways
Enter our latest contest giveaway sponsored by Jazzahead!
Polls & Surveys
Vote for your favorite musicians and participate in our brief surveys.

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.