All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Cycle: Jin-Brebl-Concert

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Cycle: Jin-Brebl-Concert
Parafrasando, titolo e copertina, un celeberrimo doppio album del '71 del quartetto Circle di Anthony Braxton, Chick Corea, Dave Holland e Barry Altschul, il quintetto protagonista di questo lavoro batte in realtà strade abbastanza autonome, incasellando in sei brani originali (di cui due impro collettive) Vignette di Gary Peacock e, icona evidentemente inevitabile, quel Nefertiti che apriva il monumentale album di mezzo secolo fa (in questo caso l'incisione risale al 30 settembre 2020).

Le analogie fra i due lavori del resto non si limitano a questo particolare, anche se come abbiamo appena detto il contesto è troppo diverso per poter fare dei paragoni, né in fondo crediamo che il gruppo olandese intendesse spingere chi ascolta in questa direzione, al di là del divertissement insito nel calco di cui si diceva all'inizio. Il tratto comune fra i due lavori è l'aria di libertà, di apertura, che si respira in entrambi, anche se Circle, al di là delle straordinarie individualità che lo animavano, si spingeva ben più avanti, proprio lessicalmente, non ancora immerso in quel post (un sacco di cose) che si sarebbe via via affermato e che oggi giustifica totalmente un album come questo. Che è godibilissimo, pieno, ben suonato, sufficientemente articolato e avvincente, con tutti che fanno per intero il loro dovere, con una citazione particolare di merito per il sassofonista (alto, soprano e sopranino, a quanto ci è dato sentire) Bo van de Graaf, il bandoneonista Michel Mulder e Andre Groen allorché si produce al vibrafono, tessendo, tutti e tre insieme, l'intreccio timbrico che connota maggiormente il quintetto (esemplare in tal senso proprio il citato Vignette di Peacock).

Album molto gratificante.

Track Listing

Love at First Sight; Bocycle; Basgewijs; This Happened; Duet for Two; Vignette; Nefertiti; Just Another 4:33.

Personnel

Cycle: band/orchestra; Bo van de Graaf: saxophone; Michel Mulder: bandoneon; Christoph Mac-Carty: piano; Dion Nijland: bass; Andre Groen: drums.

Additional Instrumentation

Michel Mulder: keyboard; Christoph Mac-Carty: keyboard, vocal; Andre Groen: vibraphone.

Album information

Title: Jin-Brebl-Concert | Year Released: 2021 | Record Label: iCompany

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Naurora
Dewa Budjana
The Last Call
Larry Coryell & Philip Catherine
Palette of Feelings
Karolis Šarkus
A Centering Peace
Brian Woodruff Sextet
Five Down Blues
Kyle Asche Organ trio
Long Tall Sunshine
Barry Altschul's 3Dom Factor

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.