Home » Articoli » Marcos Fernandes - Bill Horist: Jerks and Creeps

1
Album Review

Marcos Fernandes - Bill Horist: Jerks and Creeps

By

Sign in to view read count
Marcos Fernandes - Bill Horist: Jerks and Creeps
Il chitarrista Bill Horist è uno dei leader dell'avant-jazz movement di Seattle e come Marcos Fernandez (dispositivi elettronici) è un esponente di punta dell'improvvisazione radicale statunitense.

Il primo ha collaborato dal vivo o inciso con artisti come Bill Frisell, Wayne Horvitz, Trey Gunn (King Crimson), Chris Cutler, Eugene Chadbourne, Eyvind Kang o Jessica Lurie, il secondo ha operato prevalentemente a San Diego dove ha promosso (in qualità di co-proprietario del Wikiup Cafe) performance settimanali con artisti locali e nazionali. È membro fondatore del Trummerflora collective ed ha lavorato con Eric Glick Rieman, George Lewis, Haco, Lê Quan Ninh e molti altri.

Questo disco consta di due lunghe performance improvvisate, riprese dal vivo in Giappone nell'aprile 2005, e di un brano molto breve posto in chiusura. Le performance sono il risultato di una radicale sperimentazione di suoni e rumori, tesa a disegnare angoscianti spazi dell'anima, con l'elettronica che ha il dominio espressivo quasi totale. Anche l'uso della chitarra preparata di Horist rende lo strumento irriconoscibile: solo all'undicesimo minuto di "Kobe" si ascolta una breve sequenza in cui elettronica e blues feeling si fondono con efficacia. In "Osaka" si aggiungono Masafumi Ezaki alla tromba, Bunsho Nishikawa all'elettronica e Tim Olive al basso elettrico ma individuare la loro presenza è una vera sfida.

Descrivere i brani è impossibile, vista l'aleatorietà delle trame e del codice di riferimento artistico: elaborazioni sonore quanto mai varie si fondono e si sovrappongono con rumori d'ambiente, voci filtrate, motivi ancestrali e un brulicante sottofondo elettronico che sembra emergere dalle profondità dello spazio siderale. Una sperimentazione "aperta" che va fruita come un flusso ed apprezzata per la ricchezza cromatica e la livida drammaticità di alcuni suoi percorsi.

Track Listing

01. Kobe - 31:56; 02. Osaka - 24.37; 03. Kobe 2 - 2:26. Composizioni di Fernandes e Horist

Personnel

Marcos Fernandes (elettronica); Bill Horist (chitarra, elettronica); con: Haco (elettronica, voce) nel brano 1; Masafumi Ezaki (tromba); Bunsho Nishikawa (elettronica); Tim Olive (basso elettrico) nel brano 2.

Album information

Title: Jerks and Creeps | Year Released: 2008 | Record Label: Accretions

Post a comment about this album

Tags

More

Shifting Sands
Avishai Cohen
Artifact
Kate Wyatt
Day by Day
Dan Olivo

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.