Home » Articoli » Album Review » Mike Olson: Incidental

Mike Olson: Incidental

Mike Olson: Incidental
Mike Olson è un compositore di Minneapolis che ha iniziato come tastierista in gruppi jazz e fusion negli anni settanta ed ha poi seguito studi formali di composizione all'Università del Minnesota sotto la guida di Dominic Argento, Eric Stokes e altri.

Da allora la sua attività professionale segue due distinti filoni: compone musica per spot pubblicitari e altre esigenze commerciali al fine di finanziare i suoi progetti sperimentali.

Nelle note del disco l'autore ci informa di aver iniziato il lavoro di quest'opera in sei movimenti nel 2004 e di averla conclusa nel 2009: Incidental è una suite costruita pazientemente in post-produzione che porta avanti la filosofia sperimentata nel jazz da Teo Macero e Miles Davis, di cui a tratti appare qualche riferimento espressivo. Per chiarirci è il risultato di un'assemblaggio di migliaia di piccoli frammenti musicali, eseguiti dai musicisti e poi elaborati al computer da Olson tramite un suo software.

Non esistono quindi partiture per quest'opera se non brevi parti per gli archi. Gli altri musicisti coinvolti hanno seguito le indicazioni verbali o grafiche del leader che li ha registrati singolarmente per riformulare totalmente il lavoro.

L'opera è ambiziosa e si snoda in modo coerente tra riferimenti ai concetti della musica elettronica e delle computer music fino a inglobare Frank Zappa, Miles Davis, Bill Laswell e molto altro. È difficile, e tutto sommato inutile, entrare nel dettaglio dei singoli movimenti che si sviluppano spesso in modo austero su tappeti sintetizzati in un gioco di continue lacerazioni rumoristiche, strati pulsanti e sonorità "aliene". Il risultato è suggestivo, sapendo giocare con continue sorprese ritmiche e timbriche di tipo "tradizionale" come accade nella parte centrale di "Incidental 3" dove l'atmosfera richiama direttamente i Weather Report oppure nel brano finale dove si confrontano i riferimenti più diversi(dalla fusion al free) in un suggestivi sviluppi ricchi di tensione.

Track Listing

01. Incidental 1 (6:09); 02. Incidental 2 (8:19); 03. Incidental 3 (10:06); 04. Incidental 4 (5:10); 05. Incidental 5 (7:37); 06. Incidental 6 (8:13). Tutte le composizioni sono di Mike Olson.

Personnel

Mike Olson (composizione, direzione, tastiere, moog); Jon Pemberton (tromba); Steve Sandberg (trombone); Pat O'Keefe (sax contralto sax, clarinetto basso); John Devine (sax soprano e tenore); David Edminster ()sax tenore, fagotto); Bill Lang (sax tenore); Tome Kehoe (flauti); Dean Granros (chitarra elettrica); Steve Tibbetts (chitarra elettrica e acustica); Anthony Cox (contrabbasso, basso elettrico); Kevin Washington (batteria); Heather Barringer (percussioni); Ruth MacKenzie (voce); Gary Schulte (violino) Christian Zamora (violino) Michelle Kinney (violoncello); Jacqueline Ultan (violoncello).

Album information

Title: Incidental | Year Released: 2010 | Record Label: Henceforth Records


< Previous
10 Mysteries

Comments

Tags


Support All About Jazz

Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

How You Can Help

To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Choro Choro Choro
Huw Warren
Aloft
Natsuki Tamura, Satoko Fujii
Maca Conu
Jonas Cambien's Maca Conu
MoonDial
Pat Metheny

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.