1

Seth Meicht Quartet: Illumine

AAJ Italy Staff BY

Sign in to view read count
Seth Meicht Quartet: Illumine
Dopo il disco Seth Meicht Trio prodotto dalla Cadence Jazz Records, il produttore Bob Rush ha invitato Meicht ad incidere con la stessa formazione per la sua altra etichetta, la CIMP. Il sassofonista ha preferito espandere il gruppo aggiungendo il giovane collega Matt Bauder. Due voci diverse, più legato alla tradizione di Coltrane e Rollins Meicht, più cool invece Bauder, che si inserische nel gruppo senza creare alcun squilibrio di sorta.

Il quartetto copre tutta una serie di dinamiche, che vanno dall'uptempo alla ballad, dal duo di sassofoni di "44" ai collettivi a tutto spiano, creando situazioni che si colgono meglio ad un ascolto ripetuto e che sono ovviamente un invito per chi suona il sax tenore. Gli scambi fra i due sono nutriti di una reale partecipazione espressiva e sono il cuore di questo disco, divertente anche per chi non suona alcun strumento.

Il quartetto riesce ad uscire da una tipica atmosfera da jam in cui gli assoli dei due protagonisti si susseguono con regolarità. Danno, grazie alla comune frequentazione, una precisa intelaiatura alle esecuzioni, così che non ci sono squilibri esecutivi di alcun tipo. Il fascino del disco sta nelle lunghe e libere improvvisazioni che seguono procedimenti di tipo jazzistico, una festa sassofonistica che celebra questo strumento.

Track Listing

01. Everything is Everywhere - 7:29; 02. Invisible Moments - 10:32; 03. Resonator - 8:07; 04. Blue Smiles - 6:38; 05. 44 - 1:55; 06. Dualing Diptychs - 10:27; 7. Illumine - 5:58; 8. The Enormous Room. Tutte le composizioni sono di Seth Meicht, eccetto 8, di Aaron Meicht

Personnel

Seth Meicht (sax tenore); Matt Bauder (sax tenore): Matt Engle (contrabbasso); Lonnie Solaway (batteria).

Album information

Title: Illumine | Year Released: 2008 | Record Label: CIMP Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Inventions
Phil Parisot
Mabern Plays Coltrane
Harold Mabern
The Chicago Symphonies
Wadada Leo Smith's Great Lakes Quartet
Tributaries
Jack Cooper & Jeff Tobias
Boomslang
Halley-Clucas-Reed-Halley
Mountain Melody
Mulo Francel

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.