All About Jazz

Home » Articoli » General Articles

0

Nick Millevoi

Vincenzo Roggero By

Sign in to view read count
01. Jeff Parker -New Breed (International Anthem -2016).
Sto ascoltando questo disco ogni giorno da una settimana. È una splendida combinazione di loops, ritmi e suoni dal vivo. Grandi brani e l'intero album possiede uno straordinario groove, è divertente e ha un suono unico.

02. Grant Green -Goin' West (Blue Note -1969).
Mi piace il country-jazz e in questo album Grant Green suona brani western con Herbie Hancock, Reggie Workman, and Billy Higgins! L'ho acquistato l'anno scorso e probabilmente è il disco che più ho ascoltato nel 2016. La versione di "Red River Valley" è straordinaria.

03. Lou Donaldson -Gravy Train (Blue Note -1962).
Straight ahead jazz venato di blues con congas. Non ne ho mai abbastanza. L'approccio di Donaldson è molto diretto e la versione di "South of the Border" si situa nel cowboy-jazz che amo particolarmente.

04. Autori Vari -Shazam! And Other Instrumentals Written by Lee Hazlewood (Ace Records -2016).
Grande compilation. Duane Eddy, The Ventures, Hal Blaine, Jack Nitzsche e molti altri. Musica come questa suona epica e attuale come cinquant'anni fa!

05. John Zorn -Painted Bird (Tzadik -2016).
Questo è il quarto album dei Simulacrum di John Zorn e il mio preferito. Kenny Wollesen suona il vibrafono e aggiunge una nuova dimensione al suono del gruppo. Gli ultimi lavori di Zorn bazzicano spesso nella mia mente e questo più di tutti. Grande scrittura e grandi interpreti.

06. Ana Hogberg Attack -Ana Holberg Attack (Omlott -2016).
Conosco poco di questo album. L'unico musicista familiare è la bassista Elsa Bergman che fornisce un contributo notevole al suono del disco. La sezione ritmica è formidabile e si combina ottimamente con la scrittura melodicamente ombrosa. Non vedo l'ora di ascoltare altri dischi di Ana Hogberg.

07. Willie Nelson -Teatro (Island -1998).
Ancora cowboy music. Willie è qui prodotto da Daniel Lanois, impegnato nello stesso periodo con Time Out of Mind di Bob Dylan e Wrecking Ball di Emmylou Harris. Sonorità scarne -in diversi brani non c'è neppure il basso -ma con un grande lavoro di batteria che conferisce un'atmosfera Tex-Mex.

08. Joni Mitchell -Hejira (Asylum -1976).
Un classico a cui ritorno di frequente. È stato il primo album di Joni Mitchell acquistato dopo aver visto:The Last Waltz." Ogni brano è grandioso così come lo sono i musicisti. E il documentario di Jaco Pastorious che ho visto non ha fatto altro che confermarlo.

09. Ahmad Jamal -Trio and Quintet Recordings with Ray Crawford (Definitive Records -2016).
È il trio che mi prende in modo particolare. Arrangiamenti ed esecuzione sono perfette e Ray Crawford-musicista estremamente sottovalutato -è ineguagliabile. Il suo modo di suonare percuotendo la chitarra è caduto in disuso ma è stato un contributo importante per la musica! Essenziale per gli amanti della chitarra!

10. Cal Tjader -The Latin Kick (Fantasy -1956).
Mi sono ritrovato ad ascoltare un sacco di exotica e vibrafono recentemente e questo disco possiede entrambi in abbondanza. La copertina mi ha solleticato ulteriormente l'ascolto: una grande foto di cactus che richiama alla mente la jazz-western music di sessant'anni fa. Grandi brani, arrangiamenti di gusto e un impeccabile Tjader.

Post a comment

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.