All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

John Yao's Triceratops: How We Do

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Il quarantatreenne trombonista newyorchese di chiare origini orientali John Yao dirige in questo album un quintetto solido il cui punto di forza, oltre al leader, è costituito dalla coppia di sax, anche se tutti e cinque i musicisti impegnati fanno per intero la loro parte. Vi si respira un clima post-bop molto ben costruito e tornito, magari non originalissimo ma non privo di una certa sapienza architettonica e compositiva (tutti i temi sono a firma di Yao).

Le cose migliori sembrano logicamente arrivare dagli episodi che riescono maggiormente ad allontanarsi da stilemi fin troppo praticati e nell'orecchio, il che accade in particolare in "How We Do," che parte su toni felicemente cameristici per poi aprirsi ed esplicitarsi, "Doin' The Thing," in cui spiccano i soli di Yao e Jon Irabagon, e l'immediatamente successivo "Circular Path," pacato e riflessivo, ancora col trombone in bello spolvero.

Ovunque le cose marciano comunque per il verso giusto, magari con qualche cliché di troppo ma sempre con solidità e assoluta pertinenza lessicale.

Track Listing

Three Parts as One; Triceratops Blues; How We Do; The Golden Hour; Doin’ The Thing; Circular Path; Two Sides; Tea for T.

Personnel

John Yao: Trombone; Billy Drewes: soprano and alto saxophones; Jon Irabagon: tenor saxophone; Peter Brendler: bass; Mark Ferber: drums.

Album information

Title: How We Do | Year Released: 2019 | Record Label: See Tao Recordings

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Wako
Wako
By Mark Sullivan
Read The Fantastic Mrs. 10
The Fantastic Mrs. 10
By Mike Jurkovic
Read Remixed
Remixed
By Jim Olin
Read Negoum
Negoum
By Hrayr Attarian
Read Tetrahedron
Tetrahedron
By Dan McClenaghan