Home » Articoli » Album Review » Mark Lotz: Freshta

Mark Lotz: Freshta

By

Sign in to view read count
Mark Lotz: Freshta
Il sessantenne poliflautista e compositore tedesco Mark Lotz dedica questo suo nuovo lavoro all'attivista per i diritti delle donne Freshta Kohistani, uccisa a ventinove anni da un commando armato nella provincia di Kapsia in Afghanistan, dove viveva, poco più di tre anni or sono, nel dicembre 2020 (del resto ognuno degli undici brani presenti nel cd ha una sua dedica). Già da questa prima annotazione si comprenderà come l'aspetto architettonico-compositivo debba avere una rilevanza particolare nell'opera, ciò che un sestetto di notevole levatura sa esprimere con assoluta efficacia e aderenza al contesto.

La musica sa essere narrativa e discorsiva, leggibilissima anche se non per questo banale o pedissequa, per lo più giocata attorno ad atmosfere aperte, dirette, colloquiali, ma sapendo anche piegarsi a una maggiore pensosità, specie—ma non esclusivamente—allorché i due fiati si concentrano sugli strumenti gravi (per esempio in "Wangari"), con assoluta perizia strumentale da parte di tutti (e una menzione particolare, allora, per lo svizzero Claudio Puntin, nostra vecchia conoscenza, nonché principale interlocutore del leader in chiave solistica).

Un disco, tirando le somme, che si fa ascoltare con facilità, sapendo toccare corde diverse, sempre nel segno di quella narratività di base che abbiamo già sottolineato e che ottimamente si adatta alla natura del lavoro, assolutamente ammirevole.

Track Listing

Freshta (For Freshta Kohistani); Malalai (For Malalai Joya); Malala (For Malala Yousafzai); Durga’s Lalit (For Durga Gawde); Nasrin (For Nasrin Sotoudeh); Isabel (For Isabel Cabanillas de la Torre); Wangari (For Wangarĩ Muta Maathai); Frouzan (For Frouzan Safi); Mahbouba (For Mahbouba Seraj); Hasina (For Hasina Saifi Rastgaar); For Viji (For Viji Penkoottu);

Personnel

Album information

Title: Freshta | Year Released: 2023 | Record Label: ZenneZ Records Berthold records

Comments


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Tags

More

Blue Topaz
Peter Hand
Midnight Rose
Paul Rodgers
Open Me: A Higher Consciousness of Sound and...
Kahil El'Zabar's Ethnic Heritage Ensemble
Modern Art Trio
Franco D'Andrea, Franco Tonani, Bruno Tommaso.

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.