1

Miguel Zenon, Luis Perdomo: El Arte Del Bolero

Angelo Leonardi BY

Sign in to view read count
Miguel Zenon, Luis Perdomo: El Arte Del Bolero
Dopo l'avvincente Sonero dedicato al songbook di Ismael Rivera—il grande cantante portoricano noto come El Sonero Mayor e amato in tutta l'America latina—il sassofonista Miguel Zenon sceglie una dimensione più intima, continuando però a scavare nelle memorie dell'infanzia. Il progetto è infatti dedicato a celebri bolero della tradizione, resi famosi da Benny Morton,Ray Barretto, Arsenio Rodriguez, Cheo Feliciano e dalla seducente cantante cubana Victoria Yolí Raymond, meglio nota come "La Lupe."

«Queste non sono canzoni qualsiasi—ha commentato Zenon—ma canzoni che le persone hanno ascoltato centinaia di volte, brani familiari conosciuti molto bene ed è questo il sentimento che mi lega al repertorio dell'album. Abbiamo scelto pezzi che risalgono ai tempi dei nostri genitori e nonni e che sono durate abbastanza a lungo per farsi conoscere e amare da noi».

Se nel disco dedicato a El Sonero, Zenon guidava il suo stabile quartetto, qui lo troviamo in duo col pianista venezuelano Luis Perdomo, altro partner di lunga data che conosce bene il repertorio per averlo eseguito col sassofonista in altre occasioni. Il disco è disponibile solo sulle piattaforme online e non è prevista una pubblicazione in CD o vinile. L'incisione è avvenuta dal vivo alla Jazz Gallery di New York.

Miguel Zenon è uno dei massimi sax contralto contemporanei, fortemente influenzato da Charlie Parker e dal jazz statunitense. Nella sua musica non troviamo le percussioni tipiche del latin jazz e la sintesi con la tradizione musicale latino-americana è lontana dei tipici moduli della salsa o di altri generi. In questo disco i due rileggono l'arte del bolero cubano in forma intensamente cantabile: quei classici sono interpretati come fossero delle ballad, puntando al fascino melodico senza l'uso tipico del suo rhythm pattern.

Ai tradizionalisti dei generi latini potrebbe non piacere ma la sintesi è jazzisticamente indovinata. Il magnetico timbro del sassofonista si abbandona a dolci fraseggi ricchi di sfumature e disegna col pianista percorsi di seducente bellezza. Ed è proprio questa, a nostro avviso, l'originalità di Zenon e Perdomo, che puntano all'essenza lirica riuscendo a trascendere le forme.

Tra i brani davvero irresistibili ricordiamo "La vida es un sueño," un brano di palpabile nostalgia scritto dal leggendario compositore cubano Arsenio Rodriguez e "Que te pedi" un classico bolero per cuori spezzati, esaltato nel suo struggente profilo melodico.

Album della settimana.

Track Listing

Cómo fue; Alma adentro; Ese hastío; La vida es un sueño; Que te pedi.

Personnel

Miguel Zenon: saxophone, alto; Luis Perdomo: keyboards.

Album information

Title: El Arte Del Bolero | Year Released: 2021 | Record Label: Miel Music

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Wandersphere
Borderlands Trio: Stephan Crump / Kris Davis /...
Kinds of Love
Renee Rosnes
Lockdown 2020
The Biscodini Organ Trio
In Our Time
Victor Gould
Someday, Something
Rebecca DuMaine
Lumina
Pedro Melo Alves
Human Rites Trio
Jason Kao Hwang
Re-Union
Matthew Shipp / William Parker

Popular

Absence
Terence Blanchard featuring The E-Collective
The Garden
Rachel Eckroth
Time Frames
Michael Waldrop

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.