Joe Lovano US Five: Cross Culture

AAJ Italy Staff BY

Sign in to view read count
Joe Lovano US Five: Cross Culture
Oltre settantacinque minuti di musica, quasi al limite dello spazio fisico a disposizione, quando l'attuale tendenza è quella di avvicinarsi alla durata dei vecchi long-playing. Manie di grandezza? Brani interminabili con altrettanto interminabili sequenze di assoli? Niente di tutto questo, perché Cross Culture ci pare il riuscito tentativo da parte di Joe Lovano di riunire in un CD lo spirito che ha soffiato, con varia intensità e in diverse declinazioni, su quattro decenni di avventure musicali. Per far ciò Big Joe si affida, in questa terza pubblicazione a nome US Five, al fidato quintetto con doppia batteria e la presenza, in sei brani, del chitarrista, e compagno di label, Lionel Loueke.

Scelta che arricchisce decisamente la cifra stilistica dell'album non nel senso più scontato di world-music-touch o di folklore africano. Perché Loueke si inserisce tra le evoluzioni del leader e la sezione ritmica con fare quasi distaccato, centellinando accordi e note della sua chitarra, occupando lo spazio con movimenti affatto scontati, concretizzando un approccio personale che introduce una nota straniante nelle esecuzioni del quintetto. Lovano dal canto suo oltre al fido tenore utilizza altri componenti della famiglia dei sassofoni tra cui l'autochrome (una sorta di doppio sax soprano) con i quali colora e indirizza diversamente le alchimie timbriche dei brani.

Quando il quintetto/sestetto si scompone in piccoli sottogruppi Lovano spinge deciso nella direzione di una maggiore ricerca, il fraseggio si fa spezzato, a tratti rarefatto, ed il dialogo con i compagni di turno si risolve in trame improvvisative che accerchiano, furtive, cellule melodiche, circuiscono agglomerati timbrici, tracciano linee irregolari senza perdere quella rilassata vena lirica che è il fil rouge dell'intera produzione del sassofonista. Oltre ad una sobria rilettura di "Star Crossed Lovers," e due interessanti bonus track nella versione in vinile, l'album contiene dieci composizioni originali che manifestano una variegata tavolozza espressiva, e presentano un ensemble affiatato, dall'interplay tanto intenso quanto sofisticato e mai banale.

Track Listing

01. Blessings In May; 02. Myths and Legends; 03. Cross Culture; 04. In a Spin; 05. Star Crossed Lovers (Strayhorn/Ellington); 06. Journey Within; 07. Drum Chant; 08. Golden Horn; 09. Royal Roost; 10. Modern Man; 11. PM.

Personnel

Joe Lovano (sassofoni, percussioni); James Weidman (pianoforte); Esperanza Spalding o Peter Slavov (contrabbasso); Otis Brown III (batteria); Francisco Mela (batteria) e Lionel Loueke (chitarra).

Album information

Title: Cross Culture | Year Released: 2013 | Record Label: Blue Note Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

A Love Sonnet For Billie Holiday
Wadada Leo Smith, Vijay Iyer & Jack DeJohnette
Fetish
Dave Zinno
On A Mountain
Shannon Gunn
In Between
Erik Palmberg
Without You, No Me
Temple University Jazz Band
Fools For Yule
Uptown Vocal Jazz Quartet
Inventions
Phil Parisot
Mabern Plays Coltrane
Harold Mabern

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.