Home » Articoli » Album Review » Chico César: Chico César: De Uns Tempos Pra Cá

1

Chico César: Chico César: De Uns Tempos Pra Cá

By

Sign in to view read count
Chico César: Chico César: De Uns Tempos Pra Cá
Chico César De Uns Tempos Pra Cá Biscoito Fino (2006) Valutazione: 3,5 stelle

Un Chico César cameristico e fortemente evocativo è quello che ci racconta le sue emozioni dalle tracce del nuovo De Uns Tempos Pra Cá, pubblicato dalla Biscoito Fino, etichetta tra le più sensibili della scena brasiliana.

Artista che nel corso degli ultimi anni ha confermato di occupare un ruolo tutt'altro che secondario nel ricchissimo panorama cantautorale brasiliano, il musicista si fa appoggiare nell'impresa dagli archi concittadini del Quinteto da Paraiba e scandisce la successione dei brani secondo una sensuale sequenza temporale di grande fascino narrativo, dal cuore della notte al pieno del giorno.

Una scrittura attenta ai dettagli color pastello, accarezzata dalla chitarra e dagli archi, dal clarinetto che doppia la voce, dalla voce stessa che incomincia mantenendo un tono morbido e confidenziale ["Uma Valsa Para Três", con la pigra camminata ternaria è uno struggente quadretto]

La fragranza ritmica, sebbene sempre accarezzata dai violini, cresce con "Utopia", brano che ha più di una affinità con analoghi lavori di Caetano Veloso, per poi trovare la prima composizione altrui, firmata dalla premiata coppia Gilberto Gil/Chico Buarque, una "Càlice" - canzone che ai tempi dlla dittatura era stata censurata - splendidamente interpretata in filigrana.

Tra le altre cover troviamo "A Nìvel De" di Joao Bosco [che César aveva già interpretato in un songbook di Bosco nella splendida serie inventata dal compianto Almir Chediak] e una "Autumn Leaves" attraversata da brividi inquieti, mentre tra le composizioni dello stesso César spiccano la coinvolgente "Orangotanga" che chiude il disco, la title-track e una "Alcaçuz" che ha la grazia di una ballata antica.

Una riflessione non necessariamente malinconica - anche se non priva di ombre - sulla propria densità di autore e cantante, per un disco rivestito di classicità, ma che non nasconde i bagliori trasversali della poetica di Chico César. Chiaroscurale.

Track Listing

1. Pra Cinema; 2. Moer Cana; 3. Uma Valsa Para Três; 4. Utopia; 5. Cálice; 6. Alcaçuz; 7. De Uns Tempos Pra Cá; 8. Porque Você Não Vem Morar Comigo; 9. Outono Aqui (Autumn Leaves); 10. A Navel De; 11. Por Causa De Um Ingresso De Um Festival Matou Roqueira De 15 Anos; 12. Orangotanga

Personnel

Album information

Title: Chico César: De Uns Tempos Pra Cá | Year Released: 2006 | Record Label: Videoarts Music Inc.


Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Heaven On My Mind
Yuri Honing Acoustic Quartet
Beatin' the Odds
Leigh Pilzer
Nimble Digits
Geoff Stradling

Popular

The Seagull's Serenade
Dominik Schürmann
Heartland Radio
Remy Le Boeuf’s Assembly of Shadows
Slow Water
Stephan Crump

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.