All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Orice Jenkins: Centennial Cole

BY

Sign in to view read count
Orice Jenkins: Centennial Cole
Nel suo pregevole secondo album (Soar, Truth Revolution Records 2016) Orice Jenkins aveva già cantato uno dei successi di Nat King Cole -"When I Fall In Love" -rendendo esplicite la vicinanza affettiva e la somiglianza stilistica con quel grande interprete.
La giovane voce del cantante di Hartford (Connecticut) non ha ancora la profondità e i riverberi che mostrava Cole ma il timbro vellutato, la spiccata propensione melodica e l'intimo appeal che ha espresso nei suoi tre dischi, lo rendono l'interprete ideale per commemorare quell'indimenticabile pianista e cantante. Sono trascorsi cent'anni dalla nascita e Nat Cole meritava riconoscimenti più ampi dal mondo del jazz: il crooner ha finito per oscurare il pianista leader di un trio innovativo.

L'omaggio di Orice Jenkins è fantasioso e sincero. I successi vocali di Cole vengono reinterpretati e attualizzati con equilibrio e buon gusto, lasciando intatte le seduzioni melodiche nella sintesi con il caratteristico approccio soulful del cantante.
Il disco inizia con una pulsante versione di "Let There Be Love" (eseguita da Jenkins col solo schioccare delle dita) ed elabora per ogni brano soluzioni leggermente diverse, a cavallo tra mainstream jazz, pop e soul music. "Stardust" è cantata col solo sostegno del piano, "Birmingham" e "The Very Thought Of You" si snodano con bell'andamento swingante, "Smile" ha un azzeccato arrangiamento contemporaneo mentre "Blame It On My Youth" e "For All We Know" riecheggiano con gli archi i climi un po' mielosi di certe interpretazioni Hollywoodiane di Cole.
Un disco ricco di sottigliezze e delicato lirismo che piacerà anche al grande pubblico.

Track Listing

Let There Be Love; Mona Lisa; Birmingham; Nature Boy; Stardust; Blame It On My Youth; The Very Thought Of You; For All We Know; Smile; Inseparable.

Personnel

Orice Jenkins: voice / vocals.

Additional Instrumentation

Zaccai Curtis: piano (7); Susan Mazer: electric guitar, arrangement (10); Frank Brocklehurst: upright bass, electric bass; Matt Dwonszyk: upright bass (2); Jocelyn Pleasant: drums; Chuck Peterson: drums (2); Alvin Carter Jr: djembe; Allan Ballinger: cello; Kevin Bishop: viola; Aaron Packard, Annie Trepanier: violin; Warren Amerman: engineer, mixing, mastering.

Album information

Title: Centennial Cole | Year Released: 2019 | Record Label: Truth Revolution Records

Post a comment about this album

Video

Tags

Shop Amazon

More

Take That Back
Joan Hutton & Sue Orfield
A New Light
Eric Goletz
Blue Vision
Eric Person
Natten
Bremer/McCoy
Dancing Shadows
Tyler Mitchell
A Soft Day's Night
Bridge Of Flowers
Dedications
The Larry Douglas Alltet
Soul In Plain Sight
Angelika Niescier & Alexander Hawkins

Popular

The 7th Hand
Immanuel Wilkins
12 Stars
Melissa Aldana
2 Blues For Cecil
Andrew Cyrille, William Parker & Enrico Rava

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.