All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Luciano Troja: At Home with Zyndars

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Luciano Troja: At Home with Zyndars
Sono molti i pregi, musicali e più generalmente culturali, di questo accurato lavoro di Luciano Troja, pianista messinese classe 1963, che negli ultimi tempi si è messo in luce con la formazione dei Mahanada (clicca qui per leggere la recensione del CD Mannahatta) e nel duo con il chitarrista Giancarlo Mazzù (clicca qui per leggere la recensione di Seven Tales About Standards - Vol. 2).

Questo lavoro è interamente dedicato alla musica di Earl Zyndars, noto soprattutto per l'amicizia che lo legava a Bill Evans e al fatto che quest'ultimo era solito suonare alcune sue composizioni. Ma Zyndars (1927-2005) era un compositore prolifico e originale, autore anche di lavori classici, oltre che un sapiente percussionista (suonò anche con lo stesso Evans) e un uomo sensibile e colto. Un'opera come questa, che presenta quindici lavori di Zyndars (il sedicesimo in elenco, "Earl e Bill," è un omaggio di Troja ai due Maestri) e li correda di note tecniche e biografiche racchiuse in libretto di 42 pagine ricco di foto, va dunque salutata con entusiasmo.

Ma i pregi del CD vanno oltre. Perché Troja, nell'affrontare il lavoro di ricerca - forse perché spinto da un personale affetto verso la figura del compositore, per lui stesso a lungo misteriosa - ha scelto la via del rapporto personale, recandosi a casa Zyndars e conoscendone la moglie, cantante e per quarantadue anni in simbiosi con Earl, e le figlie, una oggi cantante lirica, l'altra a lungo ballerina classica, entrando così veramente all'interno dell'atmosfera relazionale e affettiva che - lo si capisce leggendo il libretto - tanto ha contato nella vita e nell'esperienza artistica di Zyndars.

Tutto ciò non solo ci rende più agevole comprendere il musicista e le sue composizioni, ma influenza anche il lavoro che Troja ha poi condotto sul materiale musicale. Registrato a New York, talvolta dopo aver eseguito i brani a casa Zyndars, sul pianoforte dell'autore e sotto gli occhi dei familiari, il disco suona permeato da forte e commovente suggestione. Lo si percepisce particolarmente alla sua conclusione, che reca prima il brano forse più noto di Zyndars, perché frequentemente suonato da Evans, "How My Heart Sings," poi l'ultima sua composizione, datata neppure un mese prima della morte e dedicata all'amata moglie.

Se il primo viene da Troja solo accennato e dilatato nelle pause, come un emozionato omaggio, il secondo suona davvero come un commiato, lucido e toccante. Tanto che se, ascoltandolo, dopo la lettura delle commoventi note di Troja e della figlia Helene si volta pagina e si osserva la foto di Zyndars, proteso a guardarci a sua volta, non si può non provare una strana sensazione di legame. Quasi fossimo anche noi - grazie alle immagini, ai ricordi e soprattutto alla musica - At Home With Zyndars.

Track Listing

1. Mother of Earl - 4:31; 2. Nice Place - 3:19; 3. Silverado Trail - 6:18; 4. Four Times ‘Round - 3:13; 5. Z Waltz - 2:28; 6. Sareen Jurer - The Mountain’s Water (part one) - 4:03; 7. Sareen Jurer - The Mountain’s Water (part two) - 3:48; 8. Lullaby for Helene - 3:12; 9. Karen’s Mode - 3:32; 10. My Love Is an April Song - 6:24; 11. Three Times ‘Round - 3:22; 12. Earl and Bill (L. Troja) - 5:55; 13. I Always Think Of You - 2:29; 14. Joy - 5:05; 15. How My Heart Sings (Anne & Earl Zindars) - 2:21; 16. Roses for Annig - 4:14 Ove non indicato le composizioni sono di Earl Zindars.

Personnel

Luciano Troja (pianoforte).

Album information

Title: At Home with Zindars | Year Released: 2010 | Record Label: Self-produced

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Transmigration
Makram Aboul Hosn
Wrongs
Dan Pitt Quintet
Polaris
Greg Skaff
Sun Beans Of Shimmering Light
Wadada Leo Smith / Douglas Ewart / Mike Reed
Northwestern Songs
Arne Torvik
I Am Not A Virus
Jordan VanHemert
Braids
Sam Rivers

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.