All About Jazz

Home » Articoli » CD/LP/Track Review

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Julia Hulsmann Quartet w/ Theo Bleckmann: A Clear Midnight - Kurt Weill and America

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Cambia ancora la formazione del gruppo diretto dalla pianista tedesca Julia Hulsmann, includendo adesso—oltre la tromba e il flicorno di Tom Arthurs, arrivato nel precedente lavoro—anche la voce del talentuoso ed eclettico vocalist tedesco Theo Bleckmann. Tale allargamento è legato al particolare progetto alla base di questo CD: riprendere e reinterpretare la musica di Kurt Weill.

La rilettura proposta dalla Hülsmann è piuttosto originale, come si cogiie fin dalla prima traccia, la notissima "Mack the Knife" dall'Opera da tre soldi, che perde la sua caratteristica enfasi dinamica e caricaturale per diventare notturna e sfumata—un'interpretazione che a prima impressione può forse disturbare, me che è invece estremamente interessante e suggestiva. Questo fa di A Clear Midnight un disco da apprezzare con pazienza, che svela i suoi contenuti a poco a poco, a dispetto della suo struttura sostanzialmente tradizionale.

Questo tipo di lettura delle musiche di Weill è meno sorprendente in brani come "September Song" o "Alabama Song," che tuttavia si avvalgono della cura dei suoni e degli arrangiamenti originali (opera di un po' tutti i componenti della formazione), mentre altri brani, tutti assai belli, si apprezzano anche perché di ascolto meno usuale.

Quasi al centro dell'album trovano poi posto tre composizioni della Hülsmann, ispirate all'opera di Weill e su testi di Walt Whitman, che non sfigurano affatto, anzi la title track è uno dei momenti più alti dell'album, assieme a due splendide songs quali "This Is New" e "Speak Low."

Un dato indiscutibile del lavoro è la bellezza dei suoni, valorizzata dagli impasti prodotti dal pianoforte, dalla tromba di Arthurs e dalla voce di Bleckmann. L'assoluta particolarità stilistica del vocalist, che si esprime in modo cangiante e con dissonanze inattese, sempre in bilico tra oniricità e drammatizzazione ma sempre con una purezza formale ineccepibile, contribuisce all'originalità del lavoro, ma è anche vero che il trombettista emerge in più occasioni, specie quando usa la sordina: fin dalla traccia d'apertura in dialogo con la voce, nella strumentale "River Chanty" da assoluto protagonista.

Dal canto suo la Hülsmann, pur senza colpi di scena, offre forse la sua fino a oggi più convincente interpretazione alla tastiera, mentre Marc Muellbauer, oltre al prezioso lavoro ritmico assieme all'abituale compagno Heinrich Köbberlin alla batteria, si conferma a più riprese contrabbassista di primissimo livello.

Un lavoro interessante e godibile, che pecca solo di una forse eccessiva uniformità.

Track Listing: Mack the Knife; Alabama Song; Your Technique; September Song; This Is New; Eiver Chant; A Clear Midnight; A Noise Patient Spider; Beat! Beat! Drums!; Little Tin God; Speak Low; Great Big Sky.

Personnel: Julia Hülsmann: pianoforte; Theo Bleckmann: voce; Tom Arthurs: tromba, flicorno; Marc Muellbauer: contrabbasso; Heinrich Köbberling: batteria.

Title: A Clear Midnight - Kurt Weill and America | Year Released: 2015 | Record Label: ECM Records

Tags

Related Video

comments powered by Disqus

Related Articles

Read Paul Heller Meets Roman Schwaller CD/LP/Track Review
Paul Heller Meets Roman Schwaller
by Jack Bowers
Published: September 18, 2018
Read Change In The Air CD/LP/Track Review
Change In The Air
by Dan McClenaghan
Published: September 18, 2018
Read Vera CD/LP/Track Review
Vera
by Dan Bilawsky
Published: September 18, 2018
Read In Motion CD/LP/Track Review
In Motion
by Roger Farbey
Published: September 18, 2018
Read Marshian Time Slip CD/LP/Track Review
Marshian Time Slip
by Bruce Lindsay
Published: September 18, 2018
Read Four On The Road CD/LP/Track Review
Four On The Road
by Dan Bilawsky
Published: September 17, 2018
Read "Doors" CD/LP/Track Review Doors
by John Eyles
Published: April 4, 2018
Read "One of a Kind" CD/LP/Track Review One of a Kind
by Troy Dostert
Published: October 3, 2017
Read "Any Other Way" CD/LP/Track Review Any Other Way
by Jakob Baekgaard
Published: October 16, 2017
Read "You Are In You" CD/LP/Track Review You Are In You
by Mike Jacobs
Published: September 13, 2018
Read "Inspiration" CD/LP/Track Review Inspiration
by Roger Farbey
Published: June 8, 2018
Read "Love Stone" CD/LP/Track Review Love Stone
by Dan Bilawsky
Published: June 22, 2018