All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Paolo Sorge: Triplain

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Il chitarrista catanese Paolo Sorge, tra i fondatori di Improvvisatore Involontario, si unisce qui a un'altro membro storico dell'etichetta -Francesco Cusa e al contrabbassista Gabriele Evangelista per dar vita a un classico trio.

C'è una qualche varietà stilistica nelle sette tracce originali che coprono i tretatre minuti di musica dell'album: si inizia con un brano ritmico -"Divergenze" -piuttosto classico e con la chitarra protagonista, per proseguire con "Floating," nel quale protagonista è invece il contrabbasso, per giungere a "Cielosfera," dove su un tappeto ritmico basso-batteria la chitarra del leader produce divagazioni di suoni libere e improvvisate, reiterate e suggestive.

Estremamente vario "Slonimsky's Domino," che riassume un po' la poetica del lavoro, usandone gran parte degli stilemi pur facendo prevalere il semplice fraseggio della chitarra, il medesimo che -in stretto dialogo con entrambi gli altri strumenti -predomina sia nella title track, in forme più ritmiche e oblique, sia nella conclusiva "TreDueNove," invece in modo più disteso e intimistico.

Lavoro sottilmente sofisticato, apprezzabile nei momenti più rarefatti e meditativi, anche se privo di particolari picchi creativi o espressivi.

Track Listing: Divergenze; Floating; Idea Due; Ciclosfera; Slonimsky's Domino; Triplain; TreDueNove.

Personnel: Paolo Sorge: chitarra elettrica; Gabriele Evangelista: contrabbasso; Francesco Cusa: batteria.

Title: Triplain | Year Released: 2017 | Record Label: Improvvisatore Involontario

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Colomena
Colomena
By Friedrich Kunzmann
Read What If?
What If?
By Mark Corroto
Read Apsis
Apsis
By John Sharpe
Read The Endless Way
The Endless Way
By Mike Jurkovic
Read Zoning
Zoning
By Jack Bowers