All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Torben Westergaard: Tangofied

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Torben Westergaard: Tangofied
Possibile che un musicista danese riesca ad affrontare una musica lontana anni luce dalle sue radici in maniera così lucida ed essenziale?

Sì, se parliamo di Torben Westergaard, bassista e contrabbassista dalla tecnica sopraffina. Questo musicista, dopo diversi anni passati negli Stati Uniti e in Sudamerica, ha accresciuto il suo bagaglio musicale attingendo con sapienza a tutte le sonorità che riusciva ad assorbire.

Essendo anche un prolifico compositore ha pensato bene di dar vita ad un progetto legato al tango ed è nato Tangofied. È volato a Buenos Aires, e si è attorniato di eccellenti musicisti argentini, come il pianista Diego Schissi, autore di tutti gli arrangiamenti, registrando il disco all'inizio dello scorso anno.

Le distanza fra Danimarca e Argentina si annullano come per magia, e gioia e malinconia si abbracciano in un'ideale percorso che esalta le doti di Westergaard, perfettamente a suo agio con i suoi compagni di viaggio.

Gioielli come "Scandilonga" catturano l'essenza del tango argentino legandosi alla tradizione ma essendo innovativi al tempo stesso. La struggente "Open Up My Heart" è impreziosita dal violino di Guillermo Rubino e dal bandoneòn di Santiago Segret, mentre "Hope and Fear" riflette la storia del popolo argentino attraverso un viaggio sonoro dove appunto la speranza e la paura si rincorrono continuamente, come le note della chitarra di Ismael Grossman inseguono le dita sulla tastiera di Schissi.

O ancora interessanti sono gli intrecci della coppia Rubino e Pomeraniec in un brano quasi classico come "Uno Dos Tres". Un album brillante che non mancherà l'obbiettivo di accrescere ulteriormente gli estimatori di Westergaard.

Track Listing

01. Connecting Flights; 02. Scandilonga; 03. What’s in a Dream; 04. Hope and Fear; 05. Earth Matters; 06: Never Waste a Waltz; 07. Open Up My Heart; 08. Uno Dos Tres; 09. Femme Vidala; 10: Time Waits for No One.

Personnel

Guillermo Rubino (violino), Paula Pomeraniec (violoncello), Santiago Segret (bandoneón), Ismael Grossman (chitarra), Diego Schissi (piano), Torben Westergaard (contrabbasso).

Album information

Title: Tangofied | Year Released: 2013 | Record Label: Point of Departure, WMPG-FM

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

All Without Words: Variations Inspired by Loren
John Daversa Jazz Orchestra Featuring Justin...
Global Entry
Gabriel Evan Orchestra
Live At The Club Polnischer Versager
Casserley / Illvibe / Morgan / Sjostrom
This Song Is New
Lorne Lofsky
Blue Lotus
The New Muse 4Tet
Garden Of Jewels
Ivo Perelman Trio
Virtual Birdland
Arturo O'Farrill

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.