Bill Frisell: Sign of Life

AAJ Italy Staff BY

Sign in to view read count
Bill Frisell: Sign of Life
Nato nel 2001 per dar forma sonora ad un ciclo di quadri astratti dell'artista tedesco Gerhard Richter, 858 Quartet ha trovato successivamente una propria ragion d'essere ed una propria autonomia diventando un quartetto "tutto corde" grazie all'avvicendamento tra la tromba di Ron Miles e il violino di Jenny Scheinman. Tant'è che Bill Frisell, titolare del progetto, si è dedicato con entusiasmo a comporre in modo specifico per quella che lui stesso ama definire: "la mia string band da sogno".

Prosegue il viaggio del chitarrista di Baltimora verso la valorizzazione della "musica classica" americana e verso la scoperta/rivisitazione delle radici di quella popolare, che in Sign of Life procede con una maggior attenzione al silenzio, alla capacità di ascoltare e di percepire il pensiero altrui. Vi è al solito un grande rispetto per la tradizione, elevata a livello di classicità grazie al rigore che pervade l'approccio di Frisell, alla sua capacità di sintesi, di distillare in mo(vi)menti essenziali significati e suoni lontani nel tempo e nello spazio.

Le corde del quartetto si intrecciano senza ridondanza, disegnando traiettorie che nella loro semplicità lasciano l'ascoltatore piacevolmente disorientato. A volte a prevalere è il contrappunto e gli strumenti sembrano partecipare ad una danza d'altri tempi, liberati da eccessivi formalismi e desiderosi di mostrare la loro natura più gioiosa e scanzonata. Altre volte è una sottile tensione verso atmosfere minimaliste a prendere il sopravvento con un alone di stampo cameristico che fa rientrare la registrazione nel suo alveo di eleganza e di dolcezza.

Non il capolavoro che forse ci si aspettava ma l'ennesima dimostrazione dell'alta qualità presente in ogni disco di Frisell.

Track Listing

01. It's a Long Story; 02. Old Times; 03. Sign of Life; 04. Friend of Mine (1); 05. Wonderland; 06. It's a Long Story (2); 07. Mother Daughter; 08. Youngster; 09. Recollection; 10. Suitcase in My Hand; 11. Sixty Four; 12. Friend of Mind (2); 13. Painter; 14. Teacher; 15. All the People, All the Time; 16. Village; 17. As It Should Be. Tutte le composizioni sono di Bill Frisell.

Personnel

Bill Frisell: chitarra; Jenny Scheinman: violino; Eyvind Kang: viola; Hank Roberts: violoncello.

Album information

Title: Sign of Life | Year Released: 2011 | Record Label: Savoy Jazz

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

A Love Sonnet For Billie Holiday
Wadada Leo Smith, Vijay Iyer & Jack DeJohnette
Fetish
Dave Zinno
On A Mountain
Shannon Gunn
In Between
Erik Palmberg
Without You, No Me
Temple University Jazz Band
Fools For Yule
Uptown Vocal Jazz Quartet
Inventions
Phil Parisot
Mabern Plays Coltrane
Harold Mabern

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.