All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Jerry Granelli Trio: Plays Vince Guaraldi & Mose Allison

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Jerry Granelli Trio: Plays Vince Guaraldi & Mose Allison
Prossimo a celebrare gli ottant'anni (li compirà il 30 dicembre prossimo), il batterista Jerry Granelli riprende in mano il materiale di due autori che hanno avuto grande importanza per la sua formazione: il pianista Vince Guaraldi, con il quale collaborò per tre intensi anni all'inizio della sua carriera, e il pianista-cantante Mose Allison, nel cui trio entrò subito dopo, per poi tornare a lavoravi a intervalli numerose volte nel corso dei successivi quarant'anni. E lo fa assieme a due artisti adatti a immergersi in una musica che ha segnato la sensibilità statunitense della seconda metà del Novecento, capaci di uscirne con qualcosa di rispettoso, ma anche di molto contemporaneo: il pianista Jamie Saft e il contrabbassista Bradley Christopher Jones.

In realtà le composizioni di Guaraldi sono solo due su dieci, ma aprono e chiudono il lavoro e, soprattutto, sono storiche e bellissime: trascinante e sofisticata "Cast Your Fate to the Wind," uno dei massimi successi del pianista prematuramente scomparso nel 1976 a soli quarantotto anni; malinconica e delicata l'immortale "Christmas Time Is Here," che rimanda all'album A Charlie Brown Christmas, l'ottavo album realizzato da Guaraldi, nel 1964, per musicare uno special televisivo animato dei Peanuts.

A parte il classico blues "Baby Please Don't Go," i rimanenti brani sono in gran parte di Allison (cinque su dieci): si inizia dal dinamicissimo "Parchman Farm" per arrivare a uno dei suoi più famosi, "Your Mind Is on Vacation," per il quale Granelli e Jones approntano due "preludi"—il secondo dei quali è un pezzo di bravura proprio del contrabbassista.

Materiale, dunque, tutto non nuovo e assai radicato nella tradizione, sul quale però il trio opera in modo enciclopedico: tempi quasi sempre veloci, accelerazioni, lavoro ritmico di basso e batteria, armonico e bluesy del piano sono elementi che vengono dalla tradizione; grande interplay, ampio spazio al contrabbasso—che opera anche con l'archetto—e interventi timbrici della batteria quelli che vengono dalla scuola evansiana; libertà d'inventiva a tutti e tre i protagonisti ciò che rende modernissima la proposta complessiva.

Anche perché Saft, Jones e Granelli fanno (non sorprendentemente) sfoggio di splendide qualità: le loro invenzioni, i loro assoli, mai individualistici e invece sempre pienamente sinergici, donano alla musica grande vividezza, restituendocela in una forma tutt'altro che datata o "già sentita," facendo così di questo lavoro un album piacevolissimo, che permette anche ai meno interessati al periodo di far pace con il jazz bianco e meno radicale degli anni Sessanta.

Album della settimana.

Track Listing

Cast Your Fate to the Wind; Parchman Farm; Baby Please Don’t Go; Mind Prelude 1; Everybody’s Cryin’ Mercy; Star Song; Young Man Blues; Mind Prelude 2; Your Mind Is on Vacation; Christmas Time Is Here.

Personnel

Jerry Granelli: percussion; Jamie Saft: piano; Brad Jones: bass.

Album information

Title: Plays Vince Guaraldi & Mose Allison | Year Released: 2020 | Record Label: RareNoiseRecords

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read An Open Dialogue
An Open Dialogue
Linda Sikhakhane
Read Rah! Rah!
Rah! Rah!
The Claire Daly Band
Read Artlessly Falling
Artlessly Falling
Mary Halvorson's Code Girl
Read Hi-Fly
Hi-Fly
Howard University Jazz Ensemble
Read And Then It Rained
And Then It Rained
The Michael O'Neill Quartet
Read You're It!
You're It!
The Mike Melito / Dino Losito Quartet
Read URBAN(E)
URBAN(E)
Mike Fahie Jazz Orchestra

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.