Andrea Centazzo: Moon in Winter

BY

Sign in to view read count
Andrea Centazzo: Moon in Winter
Moon in Winter mette i risalto le grandi qualità di Andrea Centazzo come batterista/percussionista e come compositore. Le dieci tracce sono suddivise tra duetti, che vedono coinvolti il leader e un musicista a turno, trio, e brani a pieno organico, quelli denominati "Moon in Winter," numerati progressivamente. Ma anch'essi sono organizzati come scatole cinesi che si compongono e ricompongono, frammentando l'organico in sottogruppi che si scambiano, si dividono e si riuniscono assecondando le idee e le indicazioni delle partiture del leader.

E' una sfida interessante perché le relazioni biunivoche o tridimensionali devono trovare una loro ragion d'essere in un ambiente allargato. E si devono interfacciare con altri flussi, altri stimoli senza perdere la propria identità ma aprendola e arricchendola al nuovo, all'imprevisto. Le diverse combinazioni strumentali, anche all'interno dello stesso brano, forniscono a Centazzo la possibilità di sperimentare nuovi limiti al proprio concetto di scrittura e di improvvisazione, di tracciare sentieri personali che uniscono forme musicali apparentemente incompatibili.

La musica contenuta in Moon in Winter è rigorosa, geometricamente strutturata ed essenziale, (Centazzo è riuscito nell'impresa di valorizzare il lato minimalista di un pianista naturalmente esuberante e debordante come Nobu Stowe!), priva di spettacolarità ed esibizionismo, dotata di una bellezza e di una profondità che si percepisce ascolto dopo ascolto. Ma è anche musica evocativa, (ascoltate attentamente "Second Winter Duet" con Achille Succi impegnato al shakuhachi e scivolerete in mondi ancestrali) immaginifica, astratta, metafisica, della mente come del cuore, sempre comunque intensa e sincera.

Personnel

Andrea Centazzo: percussion.

Album information

Title: Moon In Winter | Year Released: 2012 | Record Label: Ictus Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Pendulum
Gordon Grdina
Glow
Francois Carrier
Pagan Chant
Ritual Habitual
Erlebnisse
Noam Lemish
Happy Ever After
Fourth Function featuring The Phil Ware Trio
Ancient Africa
Nat Birchall

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.