Home » Articoli » Led Bib: It's Morning

1
Album Review

Led Bib: It's Morning

By

Sign in to view read count
Led Bib: It's Morning
Tutta un'altra musica in casa Led Bib con i nuovi ingressi alla voci di Sharron Fortman, co-fondatrice della North Sea Radio Orchestra (ensemble che recentemente ha dato alle stampe Folly Bololey dove propone in compagnia di John Greaves e Annie Barbazza un'affascinante rilettura di Rock Bottom di Robert Wyatt), e di Jack Hues, conosciuto ai più per le gesta dei suoi Wang Chung negli anni Ottanta, ma anche fondatore, insieme al pianista Sam Bailey, dei sottovalutati e illuminati The Quartet (fortemente consigliato l'album Shattering uscito nel 2008).

Ebbene, quelli che erano definiti i pionieri del punk jazz noti per le loro aspre miscele dove "frullare" improvvisazioni, groove e metal si sono convertiti alla forma canzone tra miniature, scorci minimalisti, spunti cameristici, e improvvisazioni cosmiche. Sì perché, come dichiara il leader e batterista della band, Mark Holub, It's Morning trova le radici nell'ascolto di gruppi come Pink Floyd e Grateful Dead. Un'influenza in senso spirituale più che letterale e che emerge più che altro nella malinconica e sotterranea "Fold" che con i suoi 11 minuti e passa è il brano più lungo dell'album e che vede l'intervento finale, quasi a calmare le acque, della soave e avvolgente voce della Fortman.

Intensa anche la prova della cantante della North Sea Radio Orchestra in "To Dry in the Rain," forse il brano più poetico e avvincente di It's Morning, che si sviluppa in un crescendo sottolineato da un saggio di bravura della sezione fiati del gruppo che vede in azione, oltre ai sassofonisti Chris William e Pete Grogan, l'ottima Susanna Garmayer al clarinetto basso.

Merita una citazione un'altro brano emblematico della svolta artistica dei Led Bib, la dolente e corale "Stratford East" con in evidenza il violino di Irene Kepl e un groove grintoso che rimane in testa. It's Morning è disco coraggioso che piacerà anche agli appassionati di North Sea Radio Orchestra, Arch Garrison, Cardiacs ecc. e che potrebbe aprire un nuovo ciclo nella discografia di uno dei gruppi più intelligenti in circolazione.

Track Listing

Atom Story; Stratford East; It's Morning; Fold – 11:08; Cutting Room Floor; To Dry in the Rain; O; Flood Warning; Set Sail.

Personnel

Sharron Fortnam: vocals; Chris Williams: saxophone; Pete Grogan: saxophone; Elliot Galvin: keyboards; Liran Donin: bass; Mark Holub: drums; Jack Hues: vocals; Susanna Gartmayer: Bass clarinet; Irene Kepl: violin; Noid: cello.

Album information

Title: It's Morning | Year Released: 2019 | Record Label: RareNoiseRecords


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a champion of jazz since 1995, supporting it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to rigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Xaybu: The Unseen
Steve Lehman & Sélébéyone
Secret People
Secret People
If I Knew Then
Naama Gheber

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.