All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Geri Allen: Grand River Crossings

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Dopo la ricca produzione artistica dei decenni ottanta/novanta e la pausa di riflessione di quello successivo, Geri Allen è tornata a occupare il centro della scena pianistica afroamericana con album magistrali come Flying Toward the Sound (Motéma, 2010), prestigiose collaborazioni (i due album insieme al Trio 3 di Oliver Lake, Reggie Workman e Andrew Cyrille per la Intakt At This Time del 2009 e Celebrating Mary Lou Williams del 2011) e ambiziose produzioni come la recente Geri Allen & Friends Celebrate the Great Jazz Women of the Apollo.

I tratti salienti del suo recente lavoro sono la rilettura del patrimonio musicale afro-americano con un tributo ai suoi maestri e questa terza incisione per la Motéma non fa eccezione. Geri ricorda la sua infanzia a Detroit, quando abitava nei pressi della Grand River Avenue, frequentava la Cass Tech High School e ascoltava il repertorio Motown, che proprio a Detroit aveva il suo centro di produzione.

Il percorso del disco si snoda attraverso noti temi di Smokey Robinson, Stevie Wonder, Michael Jackson, Marvin Gaye, Lamont Dozier/Brian Holland - i celebri autori del successi Motown - più omaggi ad illustri concittadini come Gerald Wilson e collaborazioni col trombettista Marcus Belgrave e il sassofonista David McMurray.

Tutto molto promettente dunque ma il risultato finale resta inferiore alle attese e alle possibilità della pianista. Per intenderci non va oltre una buona sintesi tra la fantasia improvvisativa di Geri e quei temi, senza poter reggere il confronto col palpitante e rapsodico Flying Toward the Sound.

Tanto i brani Motown erano ricchi di giovanile tensione ritmica ed emotiva, quanto le interpretazioni della Allen indulgono in compostezza formale e atmosfere cameristiche senza rendere giustizia alla specificità di quel repertorio. Forse non era questa l'intenzione della pianista ma la black popular music non ha bisogno di essere "nobilitata" in una prospettiva euro-colta.

Un taglio interpretativo nel complesso poco convincente dunque anche se le eccezioni non mancano: ricordiamo in particolare il fresco "Nancy Joe" in duo con Marcus Belgrave e la danzante versione di "Baby I Need Your Lovin'".

Track Listing: 01. Wanna Be Startin' Somethin' (Michael Jackson) - 2:21; 02. Tears Of A Clown (Henry Cosby / Smokey Robinson / Stevie Wonder) -5:31; 03. That Girl (Stevie Wonder) - 6:05; 04. Grand River Crossings I (Geri Allen) - 0:48; 05. The Smart Set (Roy Brooks) - 2:54; 06. Let It Be (Paul McCartney) - 3:58; 07. Space Odyssey (Marcus Belgrave) - 5:36; 08. In Appreciation (Geri Allen) - 1:04; 09. Baby I Need Your Lovin' (Lamont Dozier / Brian Holland) - 4:29; 10. Itching In My Heart (Lamont Dozier / Brian Holland) - 1:56; 11. Stoned Love (Frank Wilson) - 3:40; 12. Grand River Crossings II (Geri Allen) - 0:52; 13. Inner City Blues (Marvin Gaye) - 4:26; 14. Save The Children (Marvin Gaye) - 7:15; 15. Nancy Joe (Gerald Wilson) - 3:39.

Personnel: Geri Allen (pianoforte); Marcus Belgrave (tromba); David McMurray (sax contralto).

Title: Grand River Crossings | Year Released: 2013 | Record Label: Motéma Music

About Geri Allen
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read First Spring
First Spring
By Dan McClenaghan
Read Beyond Us
Beyond Us
By John Sharpe
Read Patchwork
Patchwork
By John Kelman