Home » Articoli | Recensioni

Interview

From emerging talents to today's brightest stars, we interview musicians from around the globe.

1

A dialogo con Mirio Cosottini

Read "A dialogo con Mirio Cosottini" reviewed by Neri Pollastri


Musicista, compositore, improvvisatore, insegnante, ma anche filosofo e disegnatore: una personalità ricca quella di Mirio Cosottini, che recentemente abbiamo incontrato in un paio di lavori particolarmente originali e che qualche anno fa ha fatto uscire un interessantissimo libro sulla didattica dell'improvvisazione musicale. Di questi e altri temi abbiamo parlato con lui per i lettori di All About Jazz. All About Jazz: Cominciamo dalla cosa che impegna maggiormente il tuo tempo, la scuola, dove operi come maestro di musica ...

3

Franco D'Andrea Meets DJ Rocca: rimodulare i riff

Read "Franco D'Andrea Meets DJ Rocca: rimodulare i riff" reviewed by Giuseppe Segala


Il triplo CD Franco D'Andrea Meets DJ Rocca, pubblicato dall'etichetta Parco della Musica Records, rappresenta un ulteriore, significativo tassello nella vicenda artistica del pianista. Lo dice il titolo: si tratta di un incontro a due, fortemente voluto da D'Andrea, che arriva dopo il lavoro degli scorsi anni con DJ Rocca, scandito dall'album in trio con Andrea Ayassot ai sassofoni e dai due CD Intervals I e Intervals II, registrati in concerto nel 2017 a Roma con l'ottetto. ...

Maurizio Franco - Direttore artistico di Iseo Jazz

Read "Maurizio Franco - Direttore artistico di Iseo Jazz" reviewed by Paolo Peviani


Da venerdì 1 Luglio a Sabato 9 luglio si svolgerà la trentesima edizione di Iseo Jazz. Protagonisti del festival saranno Joyce Yuille, Enrico Pieranunzi, la Lydian Sound Orchestra, Carlo Morena, Enrico Intra, la Monday Orchestra feat. Fabio Morgera, la Milano C-Jazz Band e Fabrizio Bai. In attesa dei concerti, abbiamo intervistato Maurizio Franco, direttore artistico della manifestazione. All About Jazz: Come è nato Iseo Jazz? Maurizio Franco: Iseo Jazz è nato nel ...

Federico Calcagno, fra Italia e Olanda

Read "Federico Calcagno, fra Italia e Olanda" reviewed by Libero Farnè


Estremamente differenziato e incoraggiante si presenta l'attuale panorama dei jazzisti italiani emergenti, attivi in centri produttivi sparsi un po' ovunque, esponenti di diverse tendenze e rappresentati da varie etichette, nazionali o straniere. Senza dubbio in questi ultimi tre anni si è messo in particolare evidenza il clarinettista, leader e compositore milanese Federico Calcagno. Nato nel 1995, dopo aver seguito un percorso formativo di tutto rispetto in Italia e all'estero, ha raggiunto un'attività professionale quasi frenetica, sviluppata in più direzioni e ...

3

Roberto Zorzi: esplorazione senza confini

Read "Roberto Zorzi: esplorazione senza confini" reviewed by Angelo Leonardi


Il percorso musicale del chitarrista Roberto Zorzi è così ricco ed eclettico che è impossibile includerlo in un particolare genere musicale. L'iniziale amore per visionari artisti rock come Robert Fripp e Brian Eno s'è arricchito nel tempo di approcci, tanto liberi quanto anticonvenzionali, di Derek Bailey e altri esponenti dell'avanguardia inglese degli anni settanta. La ricerca strumentale (anche elettronica) non s'è chiusa in percorsi asfittici ma ha saputo includere e trasfigurare le mille suggestioni del Novecento: dal blues del Delta ...

Samo Salamon: un mondo di variegate esplorazioni

Read "Samo Salamon: un mondo di variegate esplorazioni" reviewed by Angelo Leonardi


In neanche vent'anni d'attività professionale, il chitarrista sloveno ha maturato un ampio e diversificato ventaglio di esperienze, che si riflettono in una nutrita discografia. Ha pubblicato 35 album con etichette quali la Clean Feed, Fresh Sound, Not Two, Spasch, Steeplechase [clicca qui per leggere la recensione dei suoi ultimi 12 album] in organici comprendenti molti protagonisti del jazz contemporaneo, statunitense ed europeo, tra i quali Tim Berne, Mark Turner, Michel Godard, John Hollenbeck, Drew Gress, Stefano Battaglia, Gianluca Petrella, Tony ...

2

Mauro Gargano: il contrabbasso è il mio giardino segreto

Read "Mauro Gargano: il contrabbasso è il mio giardino segreto" reviewed by Neri Pollastri


Mauro Gargano, contrabbassista e compositore barese da molti anni residente a Parigi, ha pubblicato nell'ultimo anno e mezzo due album, Nuages e Feed, assai diversi tra loro per formazione, stili e atmosfere, ma entrambi molto interessanti e personali. Siamo andati a parlarne con lui, anche per conoscere la sua storia e quella dei jazzisti italiani trasferitisi in Francia. All About Jazz: Iniziamo dalla Francia, visto che fai parte del nutrito gruppo di jazzisti italiani che vive a Parigi. ...


Engage

Contest Giveaways
Enter our latest contest giveaway sponsored by Mack Avenue Records

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.