0

Camila Meza: Traces

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
All'età di 30 anni, dopo sette di permanenza a New York, la cilena Camila Meza firma il suo primo disco di rilievo, supportata da un'etichetta di primo piano e un gruppo di prim'ordine.
Nata a Santiago del Cile, Camila è giunta a New York nel 2009 per studiare alla New School (tra i suoi insegnanti più influenti ricordiamo Vic Juris e Steve Cardenas) ma ha iniziato presto a esibirsi nei locali cantando e accompagnandosi con la chitarra, in uno stile prettamente jazzistico influenzato dallo stile di Wes Montgomery.

Nei suoi dischi realizzati in Cile (Slylark del 2007 e Retrato del 2009) Camilla interpreta prevalentemente un repertorio di standard ed è solo con Prisma (CD Baby, 2013) che le sue doti di scrittura emergono con chiarezza, evidenziando il suo triplice talento di cantante, chitarrista e compositrice.
In questo nuovo lavoro non troviamo più standard ma sei temi originali e quattro brani poco frequentati di autori esterni al mondo del jazz: i sudamericani Victor Jara e Djavan e gli statunitensi Stephen Sondheim e Jon Brion. Camila Meza fonde jazz e canzone d'autore con elementi del folklore sudamericano, evidenziando una vocalità luminosa e dal calore colloquiale.
Ne emerge un quadro musicale intimista e sofisticato che si pone su prospettive analoghe a quella di Becca Stevens e che ha incontrato consensi nei principali club di New York e presso la critica.

Accompagnata da Shai Maestro al pianoforte, Matt Penman al contrabbasso, Kendrick Scott alla batteria, Bashiri Johnson alle percussioni e un paio di ospiti, Camila Meza evidenzia il suo talento cantando in spagnolo e in inglese, sottolineando la voce con efficaci linee chitarristiche e qualche assolo. I brani sono inventivi e variopinti con idee felici che si manifestano un po' dovunque. Il brano di maggior presa è forse "Away" dove canta con Sachal Vasandani mentre il violoncello di Jody Redhage aggiunge profondità e fascino. Tra quelli musicalmente più ricchi ricordiamo "Amazon Farewell" contenente un bell'assolo di Maestro; l'appassionato "Greenfinch and Linnet Bird" con un lungo intervento alla chitarra della leader e l'intima ballad che chiude il disco, "Little Person."

Track Listing: Para Volar; Away; Traces; Amazon Farewell; Mar Elastico; Luchin; Greenfinch And Linnet Bird; Mangata; Emerald; Little Person.

Personnel: Camila Meza: vocals, acoustic guitar, electric guitar; Shai Maestro: piano, Rhodes, wurlitzer; mellotron, pump organ, ampli-celeste; Matt Penman: bass; Kendrick Scott: drums; Bashiri Johnson: percussion; Jody Redhage: cello (2, 4, 8); Sachal Vasandani: vocals (2).

Title: Traces | Year Released: 2016 | Record Label: Sunnyside Records


Tags

Related Video

comments powered by Disqus

CD/LP/Track Review
Take Five With...
CD/LP/Track Review
Read more articles
Retrato
Vértice Records
2009
buy

More Articles

Read The Study of Touch CD/LP/Track Review The Study of Touch
by Karl Ackermann
Published: October 20, 2017
Read Another North CD/LP/Track Review Another North
by Roger Farbey
Published: October 19, 2017
Read Gledalec CD/LP/Track Review Gledalec
by John Sharpe
Published: October 19, 2017
Read Flux Reflux CD/LP/Track Review Flux Reflux
by Glenn Astarita
Published: October 19, 2017
Read Christmas With Champian CD/LP/Track Review Christmas With Champian
by Dan McClenaghan
Published: October 19, 2017
Read Harmony of Difference CD/LP/Track Review Harmony of Difference
by Phil Barnes
Published: October 18, 2017
Read "Tony Kadleck Big Band: Around the Horn" CD/LP/Track Review Tony Kadleck Big Band: Around the Horn
by Dr. Judith Schlesinger
Published: November 11, 2016
Read "Live From A&R Studios New York August 26th 1971" CD/LP/Track Review Live From A&R Studios New York August 26th 1971
by Doug Collette
Published: July 29, 2017
Read "Provenance" CD/LP/Track Review Provenance
by Mark Sullivan
Published: October 4, 2017
Read "Incidentals" CD/LP/Track Review Incidentals
by Mike Jurkovic
Published: September 23, 2017
Read "New Affirmation" CD/LP/Track Review New Affirmation
by C. Andrew Hovan
Published: February 6, 2017
Read "Rising Colossus" CD/LP/Track Review Rising Colossus
by Glenn Astarita
Published: December 28, 2016

Join the staff. Writers Wanted!

Develop a column, write album reviews, cover live shows, or conduct interviews.