All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Per Oddvar Johansen: The Quiet Cormorant

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Per Oddvar Johansen: The Quiet Cormorant
Collaboratore di alcuni dei più importanti musicisti scandinavi—da Trygve Seim a Christian Wallumrod fino alla giovane Mette Henriette—il batterista norvegese Per Oddvar Johansen è qui alla guida di un trio completato dai connazionali Helge Lien al pianoforte e Torben Snekkestad alle ance, che in due brani si allarga a quartetto con l'ingresso della chitarra di Hedvig Mollestad Thomassen, per mettere in scena musica, che ha pensato e composto durante un ritiro sulle solitarie coste nordiche.

Il risultato è certamente prevedibile—un classico esempio di jazz nordeuropeo, nel quale i suoni si dilatano, i silenzi contano quanto il suono, le melodie evocano il mare, il vento e la luce bassa sull'orizzonte—ma non per questo privo di interesse e di momenti di pura bellezza.

L'apertura, con il lirico e malinconico brano eponimo, è affidata al magnifico pianoforte di Lien, al quale i due compagni fanno da sfondo cromatico. Ma già nella successiva "Waltz for Hire" emergono i ruoli del leader, che contrappunta il pianoforte tanto ai piatti, quanto a casse e rullanti, e di Snekkestad, che qui interpreta il soprano con modalità tipiche della scuola norvegese, magari forse eccedendo un po' in pur bellissimi stilemi garbarekiani. In "Brown House" (così come poi in "Love, Peace & Currywurst," però dinamicamente più potente) la chitarra elettrica di Mollestad riprende la lezione di Terje Rypdal, dipingendo scenari striati, boreali, che s'intersecano con l'intenso ma sensibilissimo lavoro della batteria e con il pedale del piano, aprendo poi spazi per le prolungate ed evocative linee del soprano.

Radicata nella tradizione folk locale "The Njalla Suite," danza rituale dall'incedere in crescendo, nella quale alle percussione si sostituisce nel ruolo di conduttore il tenore di Snekkestad, protagonista poi di due ballad, "Sorvaer Major Manor"—una classica song—e la bellissima "A Ballad in Popular Keys"—nella quale riemerge l'incedere progressivo d'ispirazione rituale. Singolare "Current Tides," ove le note scure del clarinetto basso duettano con il carillon del piano, mentre in "Where Did You Go?" quest'ultimo fa quasi tutto da solo, giocando i contrasti timbrici sulla tastiera sullo sfondo cristallino dei piatti e andando ad aprire uno spazio per le poche, espressive e lancinanti note del soprano. La conclusiva "Around & About the Roundabout" è epilogo perfetto, con Lien e Snekkestad che reiterano un breve tema giuocando con i rispettivi suoni, fino a dissolversi nelle brume.

Un'ora di bella musica, nella quale le atmosfere nordiche prendono una sostanza narrativa che non sempre hanno in altri interpreti e la cui eccellente esecuzione fa perdonare anche la presenza di qualche cliché di troppo.

Track Listing

The Quiet Cormorant; Waltz for Hire; Brown House (by the Sea); The Njalla Suite; Island Movies; Love, Peace & Currywurst; The Still; Sørvær Major Manor; A Ballad in Popular Keys; Sunshine - After Fog; Current Tides; Where Did You Go?; Around & About the Roundabout.

Personnel

Per Oddvar Johansen: drums; Torben Snekkestad: saxophone; Helge Lien: piano; Hedvig Mollestad Thomassen: guitar.

Album information

Title: The Quiet Cormorant | Year Released: 2020 | Record Label: Losen Records

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Read Mazel Tov Kocktail!
Mazel Tov Kocktail!
Ira B. Liss Big Band Jazz Machine
Read Twilight
Twilight
U.S.E. Trio
Read Play On
Play On
Out To Dinner
Read Auge
Auge
Aki Takase
Read Heart Of Fire
Heart Of Fire
Ally Venable
Read Asteroid Ekosystem
Asteroid Ekosystem
Alister Spence Trio With Ed Kuepper

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.