All About Jazz

Home » Search Center » Results: Alberto Mandarini

Results for "Alberto Mandarini"

Advanced search options

ARTICLE: ALBUM REVIEW

Dino Betti van der Noot: Two Ships in the Night

Read "Two Ships in the Night" reviewed by Neri Pollastri

Torna Dino Betti van der Noot, il nostro più singolare compositore per grandi organici, che all'incirca ogni due anni ci regala un nuovo lavoro, ogni volta articolato, ricco di colori e scenari diversi, ma anche di colte citazioni extramusicali che rendono ancor più appassionanti i racconti sonori sviluppati dalle sue composizioni. Stavolta il titolo ...

ARTICLE: INTERVIEW

Enrico Fazio, cuoco o alchimista?

Read "Enrico Fazio, cuoco o alchimista?" reviewed by Alberto Bazzurro

Nuovo capitolo del gruppo (adeguatamente rinforzato) che Enrico Fazio riunisce periodicamente (in questo caso nel novembre 2017, come data d'incisione) sotto il nome di Critical Mass e nuovo senso di ammirazione (del resto antico ormai di trent'anni e più, da quando il bassista piemontese iniziò a incidere musica propria con gruppi diversi dall'Art Studio, che fino ...

ARTICLE: ALBUM REVIEW

Tiziano Tononi & The Ornettians: Forms and Sounds - Air Sculptures

Read "Forms and Sounds - Air Sculptures" reviewed by Neri Pollastri

Tiziano Tononi non è nuovo ai lavori dedicati all'esplorazione di grandi innovatori del jazz, e già nel decennio scorso una formazione con lo stesso nome di questa, Tiziano Tononi & The Ornettians, ma ben diversa nei componenti aveva firmato due album dedicati a Ornette Coleman, musicista che-come riconosce esplicitamente nelle note di questo CD—ha influenzato non ...

ARTICLE: LIVE REVIEW

Area M - Playing John Surman

Read "Area M - Playing John Surman" reviewed by Paolo Peviani

Orchestra Nazionale Jazz dei Conservatori Italiani Stagione Musicale Area M--Città Studi Sound Conservatorio Giuseppe Verdi, Milano 13.10.2018 John Surman al Conservatorio di Milano. La memoria corre ad un inverno di una trentina d'anni fa. All'unica occasione in cui avevo avuto modo di ascoltare il sassofonista inglese dal ...

ARTICLE: LIVE REVIEW

Dino Betti van der Noot al No’hma di Milano

Read "Dino Betti van der Noot al No’hma di Milano" reviewed by Alberto Bazzurro

Spazio Teatro No'hma Milano 22.03.2017 Grande appuntamento (doppio, dato che il concerto è stato replicato la sera seguente) per il jazz milanese, anzi italiano tutto, vista la rarità con cui Dino Betti ha occasione di raccogliere attorno a sé i suoi uomini e proporci anche dal vivo la musica che esce dai ...

ARTICLE: ALBUM REVIEW

Enten Eller: Tiresia

Read "Tiresia" reviewed by Alberto Bazzurro

I perché e i per come di questo nuovo album del quartetto pedemontano-friulano (nell'ultimo, ampio brano allargato a quintetto con l'ingresso del toscano Emanuele Parrini) li abbiamo raccontati con dovizia di particolari in una lunga intervista uscita all'indomani dell'incisione del lavoro, che ora ci troviamo davanti fatto e finito e su cui è di conseguenza necessario ...

Enten Eller: trentennale con disco (doppio?)

Read "Enten Eller: trentennale con disco (doppio?)" reviewed by Alberto Bazzurro

C'è una storia che comincia nel 1986 e prende il nome dai sacri testi kierkegaardiani: trattasi di Enten Eller, oggi (e ormai da vent'anni) un quartetto ben definito, con Alberto Mandarini alla tromba, Maurizio Brunod alla chitarra, Giovanni Maier al contrabbasso e Massimo Barbiero alla batteria, ma dopo aggiustamenti che di fatto hanno occupato il primo ...

ARTICLE: ALBUM REVIEW

Dino Betti van der Noot: Notes Are But Wind

Read "Notes Are But Wind" reviewed by Neri Pollastri

Torna con un nuovo lavoro orchestrale del suo genere Dino Betti van der Noot, probabilmente il nostro miglior compositore attualmente in attività, autore di album che, negli ultimi anni, hanno ripetutamente sbancato le classifiche del jazz italiano. E neppure questo Notes Are But Wind -titolo che, come quello del suo ultimo brano, “The Rest Is Music," ...

ARTICLE: ALBUM REVIEW

Enten Eller: Pietas

Read "Pietas" reviewed by Claudio Bonomi

25 anni portati benissimo. Parliamo degli Enten Eller, oggi uno dei più vispi e concreti quartetti che il jazz tricolore possa vantare, le cui radici risalgono appunto a circa un quarto di secolo fa, intorno al 1986 quando l'ensemble fondato dal batterista e percussionista Massimo Barbiero, allora ventitreenne, e dal chitarrista elettrico Maurizio Brunod, entrambi piemontesi, ...


ENGAGE

Enter our contest giveaways

Contest Giveaways

Enter our latest contest giveaways sponsored by Cellar Live and ArtistShare.

Contest Guidelines

Reader's Poll: Have a favorite record label or labels? Let us know.

Favorite Record Labels Poll

From legendary labels like Blue Note and Verve to independent imprints, vote for your favorites.

More Polls

Publisher's Desk

A run on interviews--a dozen over the last two weeks! Read on.

MORE POSTS

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.