All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Mazzarino - Fioravanti - Bagnoli: Songs

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
La formula del piano trio non è frequente nella discografia di Giovanni Mazzarino. In venticinque anni di incisioni da leader questo è appena il terzo album: dall'ultimo lavoro Nostalgia, inciso con Steve Swallow e Adam Nussbaum, lo separano dodici anni e dal primo, I Remember Miles (con Nello Toscano e Paolo Mappa) addirittura sedici.
L'album in questione è stato inciso nel marzo 2013 ed è già uscito come allegato al numero di maggio/giugno 2014 della rivista Jazzit. Questa riedizione è quanto mai opportuna perchè amplia la diffusione di un lavoro intenso e ricercato. A parte il lavoro di editing -una confezione più elegante e sofisticata-non ci sono variazioni in ambito musicale.

Presentare un piano trio con un repertorio di ballad non è cosa da poco perchè induce al confronto con formazioni magistrali come quelle guidate da Keith Jarrett e Brad Mehldau, per non parlare di Bill Evans. Pianista di profonda sensibilità, Mazzarino ha trovato in Riccardo Fioravanti e Stefano Bagnoli i partner ideali per offrire una prova d'alto livello, evidenziando autorevolezza e profondità d'eloquio. Un disegno melodico sofisticato, attento all'equilibrio sonoro e alle trasparenze, s'interseca con fantasiose soluzioni ritmiche, evidenziando raffinatezza, versatilità ed accentuato respiro interno.
Il brano iniziale "Wrong Together" di Steve Swallow è uno degli esempi migliori: dopo un nervoso confronto improvvisato d'apertura, il pianoforte delinea il tema con sobrietà mentre la rimica si mantiene serrata per tutto l'assolo di Mazzarino, in un esemplare interplay. Col successivo intervento di Fioravanti la tensione si distende fino al tema finale.
Tensioni e distensioni si alternano in tutto il percorso musicale, con ispirazione e freschezza narrativa. Considerazione finale ma non secondaria è la splendida registrazione sonora, effettuata dal grande Stefano Amerio.

Track Listing: Wrong Together; I'm Through with Love; Waltz For Ruth; Who Cares; Lament; Moonlight Seranade; Ts Monk Y Strauss; Nobody Else But Me; I Loves You Porgy.

Personnel: Giovanni Mazzarino: pianoforte; Riccardo Fioravanti: contrabbasso; Stefano Bagnoli: batteria.

Title: Songs | Year Released: 2016 | Record Label: Jazzy Records

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
Read more articles
Songs

Songs

Jazzy Records
2016

buy
Retrato

Retrato

Jazzy Records
2013

buy

Related Articles

Read Day to Day Album Reviews
Day to Day
By Paul Naser
May 24, 2019
Read Theia Album Reviews
Theia
By Jim Worsley
May 24, 2019
Read Ain't Nothing But a Cyber Coup & You Album Reviews
Ain't Nothing But a Cyber Coup & You
By Dan McClenaghan
May 24, 2019
Read Nexus Album Reviews
Nexus
By Jakob Baekgaard
May 23, 2019
Read The Second Coming Album Reviews
The Second Coming
By Daniel Barbiero
May 23, 2019
Read Luminária Album Reviews
Luminária
By John Sharpe
May 23, 2019