All About Jazz

Home » Articoli | Recensioni

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

Articles | Featured | Future

LIVE REVIEWS

Lionel Loueke Trio al Parco della Musica di Roma

Read "Lionel Loueke Trio al Parco della Musica di Roma" reviewed by

Lionel Loueke Trio Parco della Musica Roma 28.02.2018 Avevamo già avuto modo di apprezzare il chitarrista del Benin Lionel Loueke sui palcoscenici dell'Auditorium romano lo scorso novembre, in occasione del concerto del sestetto di Chick Corea e Steve Gadd, ma in quella circostanza non era stato molto lo spazio lasciatogli a disposizione dai due leader, per cui ci era rimasta la curiosità di rivederlo alle prese con un progetto più personale. Il suo recente ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Adam Nussbaum: The Lead Belly Project

Read "The Lead Belly Project" reviewed by

Il noto batterista Adam Nussbaum guida un bel quartetto con il saxofonista Ohad Talmor e i due chitarristi Steve Cardenas e Nate Radley in un viaggio alla riscoperta delle melodie piane e semplici di Huddie William Ledbetter, meglio noto come Leadbelly o, se vogliamo aderire alla versione preferita da Nussbaum, Lead Belly. Un viaggio profumato ovviamente di blues, visto che Lead Belly è stato uno degli story teller più acclamati di questa musica, nella sua versione più tradizionale e genuina. ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Jason Kao Hwang: Sing House

Read "Sing House" reviewed by

Un gruppo solido, perfettamente amalgamato, dal suono definito e ricco di sfumature, è quanto ci offre in questo album il sessantunenne violinista cino-americano Jason Kao Hwang, figura decisamente trasversale che nell'arco di un'ormai lunga (per quanto fin troppo appartata, verrebbe da dire) carriera ha collaborato con musicisti del calibro di Henry Threadgill e Anthony Braxton, Wadada Leo Smith e Butch Morris, William Parker e innumerevoli altri, non disdegnando di prodursi anche in ambito contemporaneo-colto, nella scrittura al servizio dell'immagine, come ...

LIVE REVIEWS

Marc Ribot al Parco della Musica di Roma

Read "Marc Ribot al Parco della Musica di Roma" reviewed by

Marc Ribot Parco della Musica Roma 18.01.2018 Marc Ribot è sicuramente uno dei chitarristi più difficili da inquadrare in qualche categoria predefinita, talmente varie e numerose sono le esperienze musicali accumulate nei suoi quaranta anni di attività, dal punk alla contemporanea, dal latin rock al free jazz. Probabilmente la frequentazione ricorrente di un personaggio come John Zorn definisce in qualche modo la sua appartenenza alla scena dell'avanguardia newyorkese, ma Ribot è molto di più, ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Yacine Boulares: Abu Sadiya

Read "Abu Sadiya" reviewed by

Il sassofonista e clarinettista di origini tunisine Yacine Boulares presenta qui un'interessantissima suite di musica originale, ispirata però ad Abu Sadiya, mitica figura dell'XI secolo appartenente alla tradizione tunisina che Boulares ha conosciuto attraverso i racconti del padre. Originario dell'Africa sub sahariana, probabilmente del Mali, giunto in Tunisia alla ricerca della figlia rapita e ridotta in schiavitù, Abu Sadiya fu una guida spirituale per gli schiavi tunisini, ma anche un musicista che dette origine allo Stambeli, forma di musica rituale ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Nels Cline: Currents, Constellations

Read "Currents, Constellations" reviewed by

Il primo brano di questo ottimo Currents, Constellation del quartetto di Nels Cline, parte con un accordo straniante e inaspettato che funge da establishing shot. Come succede in tanti film e telefilm, la prima inquadratura è studiata proprio per darci subito le coordinate di un preciso punto di vista che ci trascina dentro alla storia che sta per essere raccontata. Questo succede appunto con l'inizio di “Furtive" ma poi questa sensazione di essere presi per un orecchio ed essere riposizionati ...

INTERVIEWS

Dan Kinzelman: flusso di coscienza

Read "Dan Kinzelman: flusso di coscienza" reviewed by

Dan Kinzelman, sassofonista e clarinettista statunitense da oltre un decennio residente in Italia, è ormai parte del panorama jazzistico nazionale ed è anche tra i suoi artisti più apprezzati, vuoi per le eclettiche e sorprendenti doti di strumentista, vuoi perché anima alcune delle più interessanti proposte del nostro jazz, dal trio collettivo Hobby Horse al suo quartetto Dan Kinzelman's Ghost, da Frontal di Simone Graziano fino al recente sestetto Ghost Horse. All About Jazz Italia: Sei americano, ma ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Bohemian Trio: Okònkolo

Read "Okònkolo" reviewed by

Raffinata formazione in equilibrio tra camerismo e jazz, musica cubana ed europea, questo trio nasce per iniziativa del pianista Orlando Alonso e del sassofonista Yosvany Terry, entrambi cubani diplomati al conservatorio e con studi alla Juilliard, quando nel 2012 sentono l'esigenza di mettere a punto un progetto che fosse la sintesi dei molti stimoli e interessi che li animavano. La ricerca di un altro partner che completasse il gruppo cade sul violoncellista franco-americano, ma con ascendenze di Trinidad, Yves Dharamraj. ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Dino RUBINO: Where Is the Happines?

Read "Where Is the Happines?" reviewed by

In continuità con il precedente disco Kairos del 2014, Where Is the Happines? riprende alcune tematiche care al pianista e trombettista catanese Dino Rubino: cantabilità delle linee melodiche, efficaci e disimpegnati impasti armonici, accattivanti e stilizzate pulsazioni dal mood R&B ("Wind" e “Souvenirs"), vellutati intrecci timbrici tra fiati (sassofono tenore, corno francese e clarinetto basso), leggerezza dinamica e semplicità delle composizioni. Non vi è accezione negativa nel qualificare un qualsiasi progetto sonoro che abbia i connotati della semplicità. ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Satoko Fujii: Atody Man

Read "Atody Man" reviewed by

Secondo album (dopo lo splendido Solo) dei dodici previsti quest'anno da Satoko Fujii per celebrare il sessantesimo compleanno (clicca qui per leggere la sua intervista), questo Atody Man vede la pianista alla testa del suo quartetto Kaze nel quale oltre la tromba del compagno Natsuki Tamura troviamo i francesi Chistian Pruvost, anch'egli alla tromba, e Peter Orins, alla batteria. La formazione è al suo quinto album, se si include anche June, del 2016, nel quale si allargava a ...