All About Jazz

Home » Articoli | Recensioni

Articles | Featured | Future

LIVE REVIEWS

Udin&Jazz 2018

Read "Udin&Jazz 2018" reviewed by

Udin&Jazz 2018 Udine Palamostre 3-6.7.2018 Ventottesima edizione per il festival friulano, con qualche ombra sul suo futuro conseguente alla presa di posizione del direttore artistico e organizzatore Giancarlo Velliscig (clicca qui per leggere la sua intervista prima della scorsa edizione) nei confronti della nuova amministrazione comunale. Nel frattempo anche quest'anno il programma è risultato stimolante e non privo di alcune “perle." Dopo il consuetudinario prologo nella provincia (la cantante Barbara Errico a Tricesimo ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Pete Malinverni: Heaven

Read "Heaven" reviewed by

Il titolo di questo disco allude al cielo non in senso atmosferico. Il pianista Pete Malinverni ha passato 18 anni a suonare alle funzioni della Devoe Street Baptist Church in Brooklyn e dopo essere stato colpito dalla morte della moglie e dal sospetto di una grave malattia, ha pensato di realizzare un album a contenuto spirituale. Diciamo spirituale e non religioso perchè Malinverni manifesta una prospettiva olistica e nella presentazione si riferisce al cielo come dimensione trascendente, non legata a ...

Camille Bertault

Read "Camille Bertault" reviewed by

Non credo che sia interessante spiegare le scelte di questi disci. La cosa importante è ascoltarli... 1. Nana Caymmi e Cesar Camargo Mariano, Voz e suor, (Emi, 1987) 2. John Coltrane, Crescent, (Impulse, 1987) 3. Fiona Apple, When the pawn, (Epic, 1999) 4. Bjork, Vespertine, (Polydor, 2001) 5. Jamiroquai, Travelling without moving, (Sony, 1996) 6. Wayne Shorter, Juju, (Blue Note, 1987) 7. ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Quilibrì: Note dei tempi

Read "Note dei tempi" reviewed by

Torna Quilibrì, in formazione del tutto diversa dai suoi album precedenti Il drago è astratto, del 2012, e Ecco Fato, del 2009, se non per la presenza come leader del sempre suggestivo e stimolante sassofonista Andrea Ayace Ayassot, autore di tutte le composizioni tranne quella di apertura, omaggio a Franco D'Andrea, con il quale Ayassot ha da molti anni una feconda collaborazione. Rispetto ai lavori con il pianista di Trento siamo qui in territori piuttosto diversi: comune la ...

LIVE REVIEWS

Stefano Bollani Que Bom all'Estate Fiesolana

Read "Stefano Bollani Que Bom all'Estate Fiesolana" reviewed by

Stefano Bollani Que Bom Estate Fiesolana Teatro Romano Fiesole 10.7.2018 A distanza di dieci anni dalla precedente immersione nella musica brasiliana con Carioca, Stefano Bollani convoca nuovamente tre dei suoi compagni di allora --Jorge Helder Rodrigues al contrabbasso, Jurim Moreira alla batteria e Armando Marçal alle percussioni --e aggiunge un altro percussionista --Thiago da Serrinha --per tingere di giallo-oro una musica perlopiù della sua penna. A differenza di quel lontano ...

LIVE REVIEWS

Umbria Jazz 2018 - prima parte

Read "Umbria Jazz 2018 - prima parte" reviewed by

Umbria Jazz Varie sedi Perugia 13-16.07.2018 Seguire Umbria Jazz significa soprattutto frequentare in tutte le ore della giornata i suoi diversi e caratterizzati spazi; sono loro infatti che, all'aperto o al chiuso, con la loro storia, dimensione, accessibilità, sono commisurati a una programmazione differenziata per generi musicali e forza attrattiva dei protagonisti, destinata a varie fasce di pubblico. Come vedremo, la mappa dei luoghi del jazz perugini, tutti collocati nel centro storico con innumerevoli appuntamenti ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Matt Piet & His Disorganization: Rummage Out

Read "Rummage Out" reviewed by

Appena ventottenne ma già con un numero considerevole di incisioni a suo nome (o cofirmate), il pianista chicagoano Matt Piet dirige in questo bell'album un quartetto bassless che si sbizzarrisce in due soli ampi brani totalmente improvvisati (live al Constellation il 26 maggio 2017). L'avvio è magro e cameristico, col clima che si fa però via via sempre più esplicito e aperto man mano che passano i minuti, facendo fra l'altro leva su interventi solistici assai ispirati. ...

LIVE REVIEWS

Double Cut 8ctet ad Area M Città Studi Sound

Read "Double Cut 8ctet ad Area M Città Studi Sound" reviewed by

Double Cut 8ctet Area M Città Studi Sound, Giardino del Campus Martinitt Milano 03.07.2018 Anche quest'anno l'appassionato di jazz milanese può contare sulle iniziative di Area-M, progetto di rete culturale diretto da Emilio Sioli e coordinato a livello artistico da Tino Tracanna. Venticinque gli eventi musicali in programma, tenuti principalmente nel Quartiere Città Studi, orientati da un lato a coinvolgere e valorizzare giovani musicisti locali con la creazione della Area M Orchestra, dall'altro a ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Otis Sandsjö: Y-Otis

Read "Y-Otis" reviewed by

Conosciuto principalmente per il suo decisivo contributo all'ottimo Speak Low di Lucia Cadotsch, il sassofonista e compositore Otis Sandsjo debutta per l'etichetta finlandese We Jazz con un quartetto di tutto rispetto ed un album dagli intriganti contenuti che non può lasciare indifferenti. Se si esclude la batteria, il resto del quartetto fa ampio uso dei sintetizzatori. Ma non pensate ad un album pesantemente condizionato dall'elettronica perché Sandsjö si rivela ispirato alchimista di suoni sia nella manipolazione dei suoi fiati che ...

CD/LP/TRACK REVIEW

William Parker, Stefano Scodanibbio: Bass Duo

Read "Bass Duo" reviewed by

Ci sono CD che sono storici perché contengono un unicum musicale. Bass Duo rientra nella tipologia dal momento che documenta l'unico incontro musicale mai avvenuto tra i contrabbassisti William Parker e Stefano Scodanibbio realizzato nell'ambito dell'Udin&Jazz Festival del 2008. Due giganti del contrabbasso moderno, molto diversi per modo di suonare e per formazione, nonché per concezione del suono, dello spazio, della melodia, della pulsazione, dell'armonia, che in questa registrazione di cinque tracce riescono a dipanare, prima timidamente, ...