All About Jazz

Home » Articoli | Recensioni

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

Articles by Neri Pollastri

LIVE REVIEWS

Il novembre di A Jazz Supreme

Read "Il novembre di A Jazz Supreme" reviewed by

A Jazz Supreme--Musicus Concentus Sala Vanni Firenze 2, 11, 23 e 30.11.2018 Un novembre con i fiocchi quello della rassegna A Jazz Supreme, organizzata dal Musicus Concentus nella tradizionale sede della Sala Vanni, il cenacolo della Chiesa del Carmine, in Oltrarno a Firenze. La parte conclusiva del programma autunnale ha infatti proposto quattro appuntamenti eccezionali, che hanno alzato l'attesa per il programma primaverile, in fase di definizione. Il primo dei ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Roberto Ottaviano: Eternal Love

Read "Eternal Love" reviewed by

Dopo il lavoro dedicato in spirito a John Coltrane pur senza omaggi diretti (Sideralis) e quello precedente dedicato a Steve Lacy (Forgotten Matches), Roberto Ottaviano ha sentito il bisogno di “un “bagno mistico" in cui il Jazz si fa infine Musica Totale, ma sopratutto travalica l'idea fine a se stessa di fare musica, per scavare a fondo nel nostro ego e per capire se esiste un “noi" universale da cui ripartire." Per farlo ha dato vita a una ...

INTERVIEWS

Giorgio Pacorig, ovvero l'arte della collaborazione

Read "Giorgio Pacorig, ovvero l'arte della collaborazione" reviewed by

Nato a Staranzano, in provincia di Gorizia, pianista e specialista del Fender Rhodes, improvvisatore, compositore, eclettico frequentatore di forme musicali diverse, a quarantotto anni Giorgio Pacorig si trova nel pieno della maturità artistica, come dimostra il fatto che il suo nome figura in alcuni dei migliori dischi del 2018, tra i quali Pipe Dream, dell'omonimo quintetto, Floating Lines, in trio con Giovanni Maier e Michele Rabbia, Ethnoschock del Massimo De Mattia Suonomadre e Desidero Vedere, Sento, in quartetto ancora con ...

MULTIPLE REVIEWS

La prolificità di Giorgio Pacorig

Read "La prolificità di Giorgio Pacorig" reviewed by

Per le ragioni che ci ha spiegato in una recente intervista (clicca qui per leggerla), il pianista e tastierista bisiacco Giorgio Pacorig è un musicista particolarmente prolifico. Presente in alcuni dei dischi più interessanti della recente produzione nazionale, Pacorig è uscito ultimamente con numerosi altri lavori, cinque dei quali prendiamo qui in considerazione. Lokomotive Duo Courtyard Stories Klopotek Il primo è anche il lavoro più risalente, essendo uscito circa due anni fa per ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Massimo De Mattia, Giorgio Pacorig, Giovanni Maier, Stefano Giust: Desidero vedere, sento

Read "Desidero vedere, sento" reviewed by

Dopo il recente ed entusiasmante trio con Michele Rabbia, Floating Lines, Giorgio Pacorig e Giovanni Maier tornano a collaborare, stavolta in un quartetto completato dal batterista Stefano Giust e dal flautista Massimo De Mattia, due loro vecchie conoscenze. La registrazione è stata effettuata nell'ottobre 2016 al Teatro San Leonardo di Bologna, sotto gli auspici di Angelica, e documenta un concerto interamente improvvisato. Il curioso titolo Desidero vedere, sento, così come i non meno singolari titoli delle cinque tracce, ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Burgos Buschini Duo: EntreveraDOS

Read "EntreveraDOS" reviewed by

Curiosa e fortunata la genesi di questo bel lavoro di due maestri della musica argentina quali sono Horacio Burgos e Carlos “el tero" Buschini: più volte incrociatisi nella comune città di residenza, Cordoba, e su palcoscenici internazionali, hanno finalmente trovato in Italia prima l'occasione di suonare in duo, sul lago d'Orta, poi quella di registrare, a Milano. Con un programma di intime e deliziose composizioni, parte loro, parte di autori vari presi dalla tradizione storica del loro paese, sempre comunque ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Beppe Scardino: BS10 Live in Pisa

Read "BS10 Live in Pisa" reviewed by

Appena uscito per l'etichetta Auand, ma già ascoltato in concerto nel breve tour che ha toccato anche Firenze, il nuovo lavoro di Beppe Scardino è tratto da una serie di concerti effettuati a fine ottobre del 2017 al Teatro Sant'Andrea di Pisa. Scardino aveva già al suo attivo due lavori per ampio organico, quelli del suo sestetto Orange Room, ma dall'ultimo erano passati ben otto anni. Inoltre, per BS10 Live in Pisa l'organico è diverso (rimane il solo ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Tommaso Marcotulli Paternesi Trio: Around Gershwin

Read "Around Gershwin" reviewed by

Tre generazioni di musicisti italiani riuniti in un trio che--come da titolo--gira attorno a Gershwin: il contrabbassista Giovanni Tommaso, uno degli artisti storici di questa musica, artefice dell'operazione nonché autore di parte dei brani e arrangiatore dei rimanenti; la pianista Rita Marcotulli, da anni una delle punte di diamante del nostro jazz; infine il batterista Alessandro Paternesi, tra i giovani che si stanno affermando negli ultimi anni. Il progetto in realtà è semplice: “giocare" con Gershwin, autore dal ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Szilàrd Mezei, Nicola Guazzaloca: Lucca and Bologna Concerts

Read "Lucca and Bologna Concerts" reviewed by

Otto improvvisazioni raccolte nel corso di due diversi concerti, il primo nell'Oratorio degli Angeli Custodi di Lucca il 2 Agosto 2015, il secondo al Teatro San Leonardo di Bologna l'1 Aprile del 2016, in occasione del Festival Angelica: questo il contenuto di Lucca and Bologna Concerts, ennesima documentazione di improvvisazione radicale uscito per Amirani. Interpreti del lavoro sono Nicola Guazzaloca, ben noto protagonista di questo genere musicale e colonna della musica creativa bolognese, e l'ungherese Szilard Mezei. I ...

CD/LP/TRACK REVIEW

Enzo Pietropaoli, Julian Mazzariello, Alessandro Paternesi: The Princess

Read "The Princess" reviewed by

Piano trio tradizionale, impegnato su “standard del pop" riletti con meditata attenzione, sempre su tempi lenti e con partecipazione emotiva: si può riassumere così questo The Princess, del contrabbassista Enzo Pietropaoli, che vede al pianoforte Julian Mazzariello e alla batteria Alessandro Paternesi. Il programma si apre con un brano di John Lennon e prosegue con uno di Bob Dylan, che per la loro suggestione sono senz'altro apprezzabili in questa foggia. Meno riuscito l'unico standard classico in programma, un ...