Home » Articoli » Mark Masters: Night Talk: The Alec Wilder Songbook

Album Review

Mark Masters: Night Talk: The Alec Wilder Songbook

By

Sign in to view read count
Mark Masters: Night Talk: The Alec Wilder Songbook
Ringraziando il cielo nascono ancora dischi come questo. Opere che evocano gli anni cinquanta, quando il jazz rifletteva un mondo che guardava al futuro con speranza. Un disco retrò dunque? Solo se lo si guarda superficialmente. L'omaggio di Mark Masters al songbook di Alec Wilder con Gary Smulyan protagonista, non è esercizio stilistico o lavoro di routine ma un percorso fresco e smagliante, caratterizzato dalle dinamiche orchestrazioni di Masters e dai trascinanti interventi del sax baritono. Un'opera i cui i valori fondanti del jazz classico (d'impronta West Coast) spiccano in modo esemplare.

Come altri suoi lavori anche questo progetto di Masters è un concept album dedicato a un protagonista della storia musicale afro-americana. L'artista scelto ora, come detto, è Alec Wilder, un compositore eclettico e particolarmente ricercato che scrisse anche opere liriche, musical, brani da camera e musiche da film. Come songwriter non ha raggiunto ampia popolarità ma la sua spiccata sensibilità jazzistica lo ha fatto amare da cantanti come Frank Sinatra, Tony Bennett e Peggy Lee.

La scelta di Masters sul songbook di Wilder s'è indirizzata verso temi poco noti ed è per questo preziosa. Per interpretarle, il bandleader ha scelto un medio organico che si muove con l'agilità di un combo e la forza timbrica di un'orchestra. La sua relazione artistica con Smulyan è di lunga data e risulta preziosa anche in questo lavoro. Vincitore anche quest'anno del Critics Poll di Down Beat nel suo strumento, il sax baritono colpisce per la tecnica smagliante e i lunghi assoli animati da un groove irresistibile, come solo Pepper Adams sapeva fare.

Gli arrangiamenti sono generalmente elastici, ricchi di colore e caratterizzati da un bel groove. Fanno eccezione la delicata bossa nova "Moon and Sand" che fu orchestrata anche da Gil Evans, e la seducente ballad "Night Talk." Tra i temi ritmicamente più coinvolgenti spicca "You're Free" il brano d'apertura illuminato da un fervido assolo di Smulyan in serrata relazione col collettivo. Assieme al ruolo solista di quest'ultimo ricordiamo il sax tenore Jerry Pinter e un po' tutti i solisti dell'organico che intervengono con passione.

Track Listing

You’re Free; Don’t Deny; Ellen; Moon and Sand; Baggage Room Blues; I Like It Here; Night Talk; Lovers and Losers; I’ll Be Around.

Personnel

Mark Masters Ensemble: band/orchestra; Mark Masters: arranger; Bob Summers: trumpet; Don Shelton: saxophone, alto; Jerry Pinter: saxophone, tenor; Gary Smulyan: saxophone, baritone; Dave Woodley: trombone; Ed Czach: piano; Putter Smith: bass, acoustic; Kendall Kay: drums.

Album information

Title: Night Talk: The Alec Wilder Songbook | Year Released: 2020 | Record Label: Capri Records


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Le Tre Sorelle
Alla Boara
Moten/López/Cleaver
Fred Moten, Brandon López, Gerald Cleaver

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.