Home » Articoli » Album Review » Steven Lugerner: In Solitude

Steven Lugerner: In Solitude

Steven Lugerner: In Solitude
Multistrumentista assai attivo sull'asse San Francisco (dove vive) New York, con sortite verso Chicago and Los Angeles, Steven Lugerner presenta il suo terzo lavoro con lo SLUGish Ensemble, formazione di giovani talenti della West Coast. Le sette composizioni di In Solitude hanno origine nel periodo di isolamento dovuto alla pandemia, per la maggior parte si riferiscono ai nomi delle vie quotidianamente percorse in quel di Frisco e trasmettono gli umori, i sentimenti, i pensieri e le sensazioni provocate da quell'insolita situazione. Ma non si pensi ad una musica intrisa di malinconia, tristezza, rimpianto, tutt'altro.

A cominciare dall'apertura di "El Sur," brano che scorre fluido, rilassato, come gli interventi solistici dei vari musicisti, con un senso di serenità che pervade l'animo dell'ascoltatore. "Moraga," il brano più lungo con i suoi otto minuti abbondanti, è solare come solo certi panorami di San Francisco sanno essere, ed è illuminato dai meravigliosi assoli di Lugerner al clarinetto basso e Justin Rock alla chitarra. "No Justice, No Peace," dedicato ad Ahmaud Arbury, Breonna Taylor, George Floyd, è la composizione più complessa dell'album, con sequenze che si sovrappongono, linee che si intersecano, una scansione ritmica mobile e frastagliata.

La conclusiva "Myra" è omaggio a Myra Melford mentore di Lugerner all'inizio carriera e grande fonte di ispirazione, come risulta evidente dall'organizzazione del brano e dal bell'intervento pianistico Javier Santiago. Insolito il settetto, con batteria, basso, chitarra, pianoforte e sintetizzatore, clarinetto basso e flauto alto, ma particolarmente adatto per assorbire, metabolizzare e rielaborare le molteplici e disparate suggestioni sonore (pop alternativo, rock, jazz, minimalismo, musica da film,...) percepibili lungo l'intero ottimo album.

Album della settimana.

Track Listing

Del Sur; Portola; Moraga; No Justice; No Peace; La Bica; Juanita, Myra.

Personnel

Album information

Title: In Solitude | Year Released: 2023 | Record Label: Slow And Steady Records


< Previous
Steppin' Out

Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

The Island
Kasper Rietkerk
More Human
Splashgirl + Robert Aiki Aubrey Lowe
Switch
Kenny Reichert
Harken!
Threeway with special guest John Etheridge

Popular

My Prophet
Oded Tzur
Time Again
Koppel, Blade, Koppel
September Night
Tomasz Stanko Quartet

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.