All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Stanley Jordan: Friends

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Stanley Jordan comparve circa trent'anni fa sulla scena jazz come una promessa importante, apparentemente in grado di rivoluzionare il suo strumento, anche da un punto di vista tecnico (ricorderete tutti il suo tapping a due mani sulla tastiera della chitarra...). Non è andata così e dopo tanti anni il chitarrista è un po' rientrato nei ranghi e le sue soluzioni tecniche sono meno fantasmagoriche. O per lo meno l'attenzione viene dirottata da tutt'altra parte.

Con questo showcase, che raduna importanti musicisti a fargli da spalla, cerca di rimettersi in pista e ci propone un album impeccabile da un punto di vista tecnico che però soffre abbastanza per la mancanza di un centro stilistico evidente. Si passa dal post bop elegante e raffinato, alla riproposizione di brani swing che suonano piuttosto convenzionali, da tentativi di fusion ormai improbabili ad escursioni nel classico che fanno riemergere vecchi spettri di un virtuosismo un po' fine a se stesso. Aggiungete una spruzzatina di musica brasiliana, un po' di groove facilitato dalla presenza del bravo Charlie Hunter e un pizzico di blues e la ricetta è pressoché completa.

Le cose sembrano funzionare meglio, seppure su piani poco coerenti fra di loro, quando Jordan si confronta con Mike Stern nella coltraniana "Giant Steps" e con Bucky Pizzarelli e Russell Malone in "Seven Come Eleven" glorioso cavallo di battaglia di Charlie Christian e Benny Goodman. Ma poi i classicismi sterili dell'intermezzo bartokiano e la divagazione fuori tema finale ("One For Milton") contribuiscono a rendere pressoché impossibile la visione di un progetto unitario e coerente.

Crediamo che anche le case discografiche, prima di dare il via alle registrazioni e alla conseguente distribuzione di un album, dovrebbero smettere di sparare nel mucchio con fotocopie di operazioni già realizzate enne volte e pretendere dai musicisti progetti personali, consistenti e concreti. Qui siamo invece al catalogo delle belle figurine.

Track Listing: 01. Capital J; 02. Walkin' the Dog; 03. Lil' Darlin'; 04. Giant Steps; 05. I Kissed a Girl; 06. Seven Come Eleven; 07. Samba Delight; 08. Bathed in Light; 09. Romantic Intermezzo from Bartok's Concerto for Orchestra; 10. Reverie; 11. One for Milton.

Personnel: Stanley Jordan (chitarra; piano); Bucky Pizzarelli (chitarra); Mike Stern (chitarra); Russell Malone (chitarra); Charlie Hunter (chitarra); Regina Carter (violino); Kenny Garrett (sax); Ronnie Laws (sax); Nicholas Payton (tromba); Christian McBride (basso); Charnett Moffett (basso); Kenwood Dennard (batteria).

Title: Friends | Year Released: 2012 | Record Label: Mack Avenue Records

About Stanley Jordan
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Cause and Effect
Cause and Effect
By Ian Patterson
Read Geschmacksarbeit
Geschmacksarbeit
By John Eyles
Read Emergence
Emergence
By Geannine Reid
Read Never More Here
Never More Here
By Dan McClenaghan
Read Lanzarote
Lanzarote
By Gareth Thompson
Read Strong Thing
Strong Thing
By Geannine Reid
Read Ocean in a Drop
Ocean in a Drop
By Geno Thackara