Home » Articoli » Album Review » Henri Texier: Dakota Mab

1

Henri Texier: Dakota Mab

By

Sign in to view read count
Henri Texier: Dakota Mab
Dakota Mab rappresenta il quinto capitolo della fortunata e intelligente serie "European Jazz Legends" realizzata dall'attenta Intuition in collaborazione con l'accreditata rivista germanica specializzata Jazz Thing. Questa volta i riflettori sono rivolti al lavoro di Henri Texier, vale a dire uno dei più importanti musicisti della nouvelle vague jazzistica francese nata negli anni Settanta e glorificata molte volte dalle incisioni della celebrata Label Bleu.

La bella iniziativa, si potrebbe azzardare addirittura "didattica" per via del lavoro collaterale alle incisioni fatto di interviste (con le quali vengono "suggellati" i particolari lavori discografici di questa serie) e special radiofonici irradiati dalla WDR tedesca, celebra con incisione davvero di qualità alcuni concerti di peculiare bellezza, come questo del contrabbassista francese, colto in una performance di grande sensibilità musicale alla guida di un quartetto con il figlio Sébastien al contralto e ai clarinetti, Francois Corneloup al baritono e Louis Moutin alle percussioni. Forse il lavoro più bello e intenso di Texier degli ultimi anni.

Sette brani di notevole estensione in totale empatia sonora e motivati dalle culture dei nativi americani come Hopi, Comanche, Navajo e Dakota. Swing e mainstream di altissimo livello contrappuntati di virtuosismo ed eleganza stilistica e formale con rimandi ad amati mood Sixties, primo fra tutti quello della presenza del baritono in stile Gerry Mulligan del bravo Corneloup.

Sorprendono positivamente e totalmente anche il figlio di Texier, finalmente a proprio agio in partiture "climatiche" e il drumming saggio, attento e ricco di Moutin. Se i restanti concerti previsti dalla serie dal 2015 al 2017 (in totale saranno quindici) sono tutti di questa fattura, andate allora a cercarvi le prossime date in Internet e considerate la possibilità di farvi un viaggetto al teatro di Gütersloh, proprio in mezzo alla Germania più tedesca che esiste in tutti i sensi. Anche in quello di offrire grandi momenti di cultura come questo. Dalle nostre parti sembra se lo siano dimenticato.

Track Listing

O Elvin; Hopi; Mic Mac; Dakota Mab; Navajo Dream; Comanche; Sueno Canto; Interview with Goetz Buehler.

Personnel

Henri Texier: contrabbasso; Sébastien Texier: sassofono contralto, clarinetti; Francois Corneloup: sassofono baritono; Louis Moutin: batteria.

Album information

Title: Dakota Mab | Year Released: 2016 | Record Label: Intuition

Comments


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Tags

More

Light Streams
John Donegan - The Irish Sextet
Korean Fantasy
Kim Dae Hwan / Choi Sun Bae
Verbs
Simon Nabatov 3 + 2

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.