All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Kyle Brenders: Ways

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Kyle Brenders: Ways
Ways è l'ultimo lavoro del multistrumentista e compositore canadese Kyle Brenders che sintetizza un interessante percorso di ricerca comopsitiva intrapreso da una decina d'anni.

La musica di Brenders permette ai musicisti di lavorare indipendentemente, ancorché simultaneamente, con materiale annotato che è stato fatto passare a loop, poi ripetuto, modificato, impastato, creando in tal modo la tessitura che compone la traccia. Ciascuna sezione usa alcuni motivi ed elementi principali come basi per le parti successive, tenendo conto che tutti gli elementi all'interno di ciascuna sezione devono essere in qualche modo legati fra loro. Questa connessione crea un impasto sonoro unico, originale e peculiare che dà il carattere di base delle tracce ascoltate. Le parti in solo (ossia quelle in cui intervengono i singoli musicisti) si dipanano nella tessitura emergendo in modo sottile e talora leggerissimo. Brevi frasi che come linee o strade si dipartono dalla materia sonora portante.

Ways per l'appunto, vale a dire modi di sentire, di organizzare lo spazio sonoro, di ascoltare la trasformazione sonora, di percepire le connessioni, di ascoltare il progresso, di percepire le immagini, "ways of listening". La performance in sostanza è doppia, di chi improvvisa/esegue e di chi ascolta. Il suono è una forma condivisa a cui ciascuno dà una propria fisionomia.

Eccellente il lavoro del percussionista Brandon Valdivia, soprattutto con i piatti, per la sua capacità di picchiettare e scalfire le onde elettroniche generate dal Korg MS-20 di Jonathan Adjemian. In questo gioco di basso, quasi metafisico, creato da percussioni ed elettronica si inseriscono da un lato i fiati del sassofono di Brenders e della tromba di Nicole Rampersaud (a volte all'unisono), e dall'altro le corde del violoncello di Tilman Lewis e del contrabbasso di Aaron Lumley.

L'atmosfera generale di questo lavoro è cupa, severa, profonda. A tratti quasi immobilizzata in questa fitta e pesante tessitura. Ciò detto, Ways merita attenzione per quanto esprime.

Track Listing

Section 2; Section 4; Section 5; Section 6; Section 8.

Personnel

Kyle Brenders: soprano saxophone; Nicole Rampersaud: trumpet; Jonathan Adjemian: Korg MS-20; Tilman Lewis: cello; Aaron Lumley: contrabass; Brandon Valdivia: percussion.

Album information

Title: Ways | Year Released: 2010 | Record Label: Porter Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.